Adrian la serie evento cosa è cast trama uscita

Spettacolo

ADRIAN la serie evento cosa è: trama, uscita e cast del nuovo show di Celentano

Niccolo Maggesi | 9 Gennaio 2019

Adriano Celentano

ADRIAN la serie evento cosa è: dalla trama alla data di uscita e il cast del nuovo show animato di […]

ADRIAN la serie evento cosa è: dalla trama alla data di uscita e il cast del nuovo show animato di Adriano Celentano. Ecco tutto quello che sappiamo.

Da qualche mese a questa parte Canale 5 trasmette alcuni spot animati di Adrian, la serie evento concepita da Adriano Celentano. Il pubblico continua a chiedersi di cosa si tratta, mentre aspetta che una data di uscita ufficiale venga finalmente diramata dalla rete. Qui di seguito raccogliamo tutte le notizie in nostro possesso intorno a cosa è Adrian la serie evento, dalla trama all’uscita fino al cast del nuovo show del “molleggiato”.

Le anticipazioni del progetto sono state svelate in uno degli ultimi numeri prenatalizi di TV Sorrisi e Canzoni. Il settimanale ha ripercorso il lungo lavoro del cantante per il confezionamento della serie. Sembrerebbe infatti che Celentano abbia pensato e realizzato il progetto nell’arco di dieci anni, coinvolgendovi una troupe composta di professionisti sparsi in tutto il mondo. Il celebre ragazzo della via Gluck ha profondamente voluto Adrian, specialmente per il messaggio di umanità che rappresenta e veicola attraverso le immagini animate.

Sì, perché Adrian è una serie fatta delle animazioni di disegnatori provenienti da diverse parti del mondo, sceneggiata dal fiore all’occhiello degli autori italiani e preceduta nella messa in onda da uno show in cui il molleggiato dovrebbe fare la sua comparsa.

Ma scopriamo di più su cosa è Adrian la serie evento, il suo cast, la trama e la data di uscita.

Adrian la serie uscita: quando esce il nuovo show di Adriano Celentano

Sulla data di uscita della serie evento Adrian c’è ancora scarsa certezza. Secondo alcuni, lo show animato di Adriano Celentano potrebbe andare in onda dal 21 gennaio prossimo. A ridosso cioè di un’altra uscita importante, quella del nuovo progetto discografico del molleggiato previsto sicuramente per il 25 gennaio 2019. Due nuovi CD saranno in tutti i negozi di dischi e online, per celebrare il lavoro di Adrian e la sua affascinante colonna sonora firmata Nicola Piovani. In più la raccolta comprende anche alcuni tra i successi più noti di Celentano, registrati nuovamente per l’occasione.

Se così non fosse, la trasmissione di Adrian su Canale 5 potrebbe essere posticipata di qualche giorno o di qualche settimana ancora. Il tutto, naturalmente, per consentire all’evento di celebrarsi in maniera impeccabile. Ma di cosa parla la serie?

Adrian la serie trama: di cosa parla il fumetto di Celentano

Stando a quanto anticipato da TV Sorrisi e Canzoni, la trama di Adrian la serie evento avrà un’ambientazione a metà tra il futuro e la distopia. L’azione si svolgerà cioè in un mondo nel quale l’essere umano sembra schiacciato da una dittatura fuori controllo. Qui tutti gli uomini si assomigliano fra loro, tanto che nell’atmosfera predomina il grigiore dei colori e dell’umore. Continua poi il settimanale:

“Il male verrà combattuto da un semplice orologiaio (Adrian) mosso da ideali di libertà e bellezza… Ci sono quindi tutti i riferimenti più cari ai fan e a Celentano stesso: dalla sua vita nel quartiere della via Gluck, dove l’artista ha davvero lavorato come orologiaio, fino alle tematiche sull’ambiente, la politica, il consumismo e l’impegno a combattere la violenza sulle donne. Celentano-Adrian, insomma, è un eroe che affronta scene d’azione (e d’amore) sempre con un pizzico di ironia”.

Adrian è dunque il protagonista, un orologiaio sposato e innamorato della moglie al quale non vanno più giù le condizioni di vita cui tutti sono costretti. Da cosa principierà la sua ribellione al sistema? E soprattutto, l’eroe della storia riuscirà a compiere il cambiamento in cui ognuno, anche se ancora non lo sa, segretamente spera?

Adrian la serie cast: ecco chi partecipa al progetto

Tra le voci che circolano su cosa è Adrian la serie evento ce n’è una che riguarda il cast. Se com’è stato anticipato da diverse testate il nuovo show di Adriano Celentano avrà 9 puntate, durante le prime quattro la serie animata dovrebbe essere preceduta da uno spettacolo registrato nel quale il molleggiato farà la sua personale apparizione. Accanto a lui, sembrerebbe che la rete e la produzione dello spettacolo abbia arruolato la bella Michelle Hunziker.

Le prime puntate dello show sarebbero state girate a Verona, in un teatro del quale poco o nulla si conosce. A fare da spalla alla Hunziker dovrebbe esserci inoltre il duo comico di Lillo & Greg, oltre ad un corpo di ballo che completa il quadro rendendo Adrian non solo una serie ma anche un vero e proprio varietà evento.

Adriano Celentano

NEWS

Per la terza volta entrano i ladri nella villa di Adriano Celentano

Maura Messina | 3 Luglio 2018

Adriano Celentano

Ancora una volta (la terza) una banda di ladri è entrata nella villa di Adriano Celentano e la moglie Claudia […]

Ancora una volta (la terza) una banda di ladri è entrata nella villa di Adriano Celentano e la moglie Claudia Mori a Campesone di Galbiate, in provincia di Lecco.

Un gruppo di uomini incappucciati hanno fatto irruzione nel grande parco che circonda la villa attraverso il muro di cinta.

I ladri entrano ancora una volta nella villa di Adriano Celentano e Claudia Mori

Fortunatamente i criminali sono stati beccati dagli uomini del servizio di vigilanza privata che lavorano presso la proprietà.

Il tentativo di rapina è avvenuto circa un mese fa, ma sino ad adesso non era saltato fuori. In questi giorni, però, la stampa locale ha dato la notizia. 

I ladri non sono riusciti a rubare niente, grazie al sistema d’allarme installato nella villa che ha subito messo in allerta  le guardie giurate.  Le telecamere a circuito chiuso della casa di Adriano Celentano hanno ripreso il tentativo di furto: le immagini, infatti, sono in mano alla polizia. 

Questo purtroppo non è il primo tentativo di rapina che Adriano Celentano e la moglie subiscono. Sia lo scorso febbraio che lo scorso marzo (del 2017)  si erano verificate altre due effrazioni. 

Il cantante aveva raccontato che  “alcuni sconosciuti, in numero di sei, più un altro all’esterno che pare sorvegliare” avevano provato più volte ad introdursi nella sua proprietà privata.

Adesso, dopo meno di un anno, ancora una volta i malviventi ci hanno riprovato. Gli investigatori stanno lavorando per capire se gli episodi siano tutti collegati tra loro o meno. 

Le parole di Adriano Celentano dopo i due tintivi di furto del 2017

Un anno fa era stato proprio lo stesso Celentano a raccontare quello che era successo a lui e alla moglie tramite il suo blog personale.

«Anch’io  vittima dei ladri, contro di me azioni minacciose», e ancora: «Vogliono arrivare a me e a Claudia», aveva detto Celentano .«Da giorni all’interno della villa avvengono alcune intrusioni di sconosciuti, individuati in numero di 6, più la presenza di un altro individuo all’esterno che pare sorvegliare». Il Molleggiato aveva racconta di aver fatto denuncia ai Carabinieri e di aver documentato tutto. «Questi sconosciuti sono stati ripresi dalle nostre telecamere mentre si aggiravano in maniera sospetta e organizzata».

Adriano Celentano ha paura e lancia l’allarme: «Vogliono arrivare a me e a Claudia»

Featured | Gossip

Auguri Adriano Celentano! L’eterno “ragazzo della via Gluck” compie 80 anni

Francesco Fredella | 6 Gennaio 2018

Adriano Celentano

Oggi è una giornata speciale per Adriano Celentano, che compie 80 anni. Tantissimi gli auguri giunti al Molleggiato.    Adriano […]

Oggi è una giornata speciale per Adriano Celentano, che compie 80 anni. Tantissimi gli auguri giunti al Molleggiato. 

 

Adriano Celentano compie 80 anni. E, mentre è ancora impegnato nella realizzazione di “Adrian”, la serie tv realizzata con Milo Manara che dovrebbe andare in onda sulle reti Mediaset, “Tutte le migliori”, il cofanetto che raccoglie i duetti con Mina e alcuni dei loro più grandi successi, è al terzo posto della classifica.

Il luogo di nascita di Celentano è uno degli indirizzi più famosi della musica italiana: Milano (6 gennaio 1937), via Gluck 14. Proprio lì “dove c’era l’erba ora c’è una città”.

C’è un’altra data fondamentale nella storia di uno dei protagonisti assoluti della cultura popolare del nostro Paese: il 18 maggio 1957. Figlio di immigrati pugliesi, Adriano aveva fatto diversi mestieri prima di diventare un orologiaio. Il suo passatempo preferito era imitare Jerry Lewis (aveva anche vinto un concorso di imitatori) ed era rimasto folgorato da un 45 giri che gli aveva regalato la mamma, Giuditta Giuva.

Era “Rock Around The Clock” di Bill Haley e aveva inoculato nel ragazzo della via Gluck il virus di quella musica rivoluzionaria. In quel giorno di maggio di 60 anni fa, al Palazzo del Ghiaccio di Milano, fu organizzato il primo festival del rock’n’roll. Celentano partecipa con i Rock Boys: suonano “Ciao ti dirò” e il cantante vince il concorso e il suo primo contratto discografico. Nel 1959 la carriera decolla grazie a “Il tuo bacio è come un rock”, un successo clamoroso che diventa presto un musicarello.

Celentano sconvolge il mondo della canzone italiana: ha una contagiosa vis comica, canta come un apostolo del primo rock’n’roll e si muove in un modo mai visto. Nasce il mito del “molleggiato”.

Un impatto rivoluzionario, rafforzato dall’idea di cominciare dando le spalle al pubblico la sua prima esibizione al Festival di Sanremo: era il 1961, la canzone era “24 mila baci” e Celentano, che all’epoca faceva il servizio militare, partecipò grazie a una dispensa firmata dal ministro della Difesa Giulio Andreotti. Da quel momento, Celentano è uno dei dominatori della musica italiana: si muove tra rivoluzione e predicazione alternando tematiche ambientaliste ante litteram, come “Il ragazzo della via Gluck” e “L’albero di 30 piani” a posizioni conservatrici tipo “Tre passi avanti”, “Pregherò”, “Chi non lavora non fa l’amore” (che ha vinto Sanremo nel 1970), “La coppia più bella del mondo”, capolavori come “Una carezza in un pugno”, “Azzurro” (musica di Paolo Conte), “Storia d’amore”. Con “Prisencolinensinainciusol” anticipa il rap. Anche nella gestione della sua carriera è stato un anticipatore, perché fin dagli anni ’60 ha cercato, con molti problemi, la sua indipendenza dalle case discografiche, fondando il Clan.

Un personaggio che dal 1964 ha accanto la moglie-manager Claudia Mori e che ha attraversato la storia della canzone, dall’epoca d’oro del 45 giri al digitale, travalicando i confini della musica: tra gli anni ’70 e ’80 è stato campione d’incassi con film commerciali, conoscendo un confortante successo come regista con “Yuppi Du” e una cocente delusione con “Joan Lui”. Se la televisione, grazie alle sue partecipazioni come “ospite evento” era stato il mezzo ideale per veicolare i suoi successi, dal 1987, con “Fantastico 8”, è diventata lo strumento utilizzato per imporre la sua nuova dimensione di “predicatore”, oggi diffusa anche attraverso un blog. I suoi spettacoli, seguiti da ascolti record, da “Francamente me ne infischio” a “125 milioni di caz… te” e “Rockpolitick” fino alla molto discussa partecipazione al festival di Sanremo del 2012, hanno suscitato polemiche e discussioni a non finire fino quasi a mettere in secondo piano il cantante rispetto all’opinionista specializzato in monologhi dalle proverbiali pause e sceso in campo a favore del movimento di Beppe Grillo.

Nel 1998, l’album registrato con Mina (da sempre una delle sue migliori amiche) e trainato dal brano “Acqua e sale” ha venduto 1.600 mila copie. Nel 2016 la super coppia replica con “Le migliori”, arrivato al sesto disco di platino. Nel 2012, a 18 anni di distanza dal suo ultimo concerto, è tornato a cantare dal vivo all’Arena di Verona in due serate, intitolate “Rock Economy” e trasmesse da Canale 5 con grande successo. Sono state le sue ultime uscite pubbliche, se si eccettuano un’intervista a “Ballarò” nel 2015 e un video messaggio per il suo amico Gianni Bella. (Fonte: Ansa)

NEWS

Mina- Celentano: saltano le due serate su Rai1. Cosa è successo?

Francesco Fredella | 7 Febbraio 2017

Adriano Celentano Mina

Nessun dettaglio. Ma solo un velocissimo annuncio del direttore di Rai1 Andrea Fabiano durante una delle conferenze del Festival di […]

Nessun dettaglio. Ma solo un velocissimo annuncio del direttore di Rai1 Andrea Fabiano durante una delle conferenze del Festival di Sanremo. I due appuntamenti televisivi con Mina e Celentano, annunciati su Rai1 come due serate- evento, sono saltati. Ufficialmente.

Subito si è parlato di retroscena. Cosa è successo? Perché le due puntate non saranno più realizzate? Tra le ipotesi più plausibili, pare che ci sia sempre la volontà da parte di Mina di non apparire in television. «Non è una novità», ha detto Massimiliano Pani, figlio della cantante.

Lo speciale che Rai1 ha realizzato a dicembre scorso, in occasione dell’uscita del disco Le migliori, ha sfiorato il 20% di share. Mina e Celentano, amici da sempre, sono tornati a cantare insieme dopo 18 anni dal loro ultimo disco. Anche Maurizio Costanzo, dalle colonna di Novella2000, ha lanciato un appello alla cantante (CLICCA QUI per leggere) per convincerla a farsi intervistare.

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.