Ana Betz nuovi progetti

Ana Bettz torna in pista con tanti nuovi progetti: ecco quali

La poliedrica artista Ana Bettz torna al lavoro dopo lo stop imposto dall’emergenza Coronavirus: quali sono i suoi nuovi progetti?

Anche Ana Bettz, imprenditrice, cantante e artista a tutto tondo, riprende i nuovi progetti della sua carriera mentre si allentano le misure di contenimento del Coronavirus. Come molti altre star del mondo dello spettacolo, infatti, la Bettz aveva dovuto fermarsi accantonando novità già pronte. Mentre il gossip la avvicinava a Gabriel Garko, verso il quale lei stessa ha dichiarato di nutrire grande ammirazione, la magnetica sessantaduenne si gettava a capofitto nel sociale.

Nel corso dell’esplosione epidemica si è spesa per mobilitare all’azione il mondo imprenditoriale al quale appartiene. I suoi appelli, di cui abbiamo letto anche su Novella 2000, sembra non siano rimasti inascoltati e questo forse anche in ragione di un innato carisma.

Ana Bettz è considerata fra le donne più irraggiungibili, che hanno saputo declinare la propria carriera in settori diversi con immancabile successo.

(c) Novella 2000 n. 22 – 19 Maggio 2020

Ora la sappiamo impegnata sul set, e alcune foto giunte alla redazione del nostro settimanale ce la mostrano mentre scende da un’auto. Dietro di lei i truccatori, i parrucchieri, lo stilista, il coreografo e lo scenografo del video che sta girando la rincorrono per rendere ogni cosa a puntino.

In un altro scatto altrettanto d’effetto, l’artista è a cavallo di una Triumph che ricorda la preferita del grande Steve McQueen. Probabilmente è proprio con questo look che la vedremo presto nella clip di Spread My Wings, canzone scritta da lei e ispirata alla lotta contro la violenza sulle donne. Ancora una volta, anche guardando ai nuovi progetti, Ana Bettz non perde insomma di vista il sociale.

Ma non è finita qui, perché sembra che nei piani dell’imprenditrice ci sia anche un calendario. Sarà l’ennesima occasione di celebrare i suoi traguardi e dare spazio in modo speciale soprattutto al proprio estro.

Novella 2000 © riproduzione riservata.