Andrea Damante commenta la storia tra Giulia De Lellis e Andrea Iannone

Andrea Damante commenta la storia tra Giulia De Lellis e Andrea Iannone

3A seguito della frequentazione tra Giulia De Lellis e Andrea Iannone, Andrea Damante commenta la storia dei due

Ancora una volta al centro del gossip italiano ci sono Andrea Damante e Giulia De Lellis. Come ormai ben sappiamo da oltre un anno i due hanno annunciato la fine della loro relazione, lasciando senza parole tutti i fan. Tuttavia nel corso delle settimane successive più volte il deejay e l’influencer hanno provato a far funzionare nuovamente le cose, seppur invano. Adesso, dopo aver chiuso definitivamente il capitolo Damante, o almeno così pare, la De Lellis si è avvicinata niente che meno che a Andrea Iannone, ex di Belen Rodriguez. I due hanno iniziato una frequentazione, sorprendendo il web. Adesso a commentare la storia tra i due è proprio l’ex tronista di Uomini e Donne, che svela cosa ne pensa di questo flirt. Scopriamo le parole di Damante in merito.

Sappiamo bene che dopo aver provato a far funzionare invano le cose con Andrea, Giulia De Lellis si è legata ad Irama, ex vincitore di Amici di Maria De Filippi. La loro relazione, però, è durata soltanto pochi mesi, e dopo la rottura, a sorpresa, l’influencer ha deciso di riavvicinarsi proprio ad Andrea Damante. Era sembrato, dunque, che i due volessero nuovamente riprovarci, e più volte sono stati beccati insieme in atteggiamenti intimi. Tuttavia le cose sono di nuovo precipitate, e così Giulia e Andrea si sono detti addio per sempre, o almeno così sembrerebbe.

Nel mentre la De Lellis ha iniziato a frequentare Andrea Iannone, lasciando interdetto il web. Tuttavia qualche giorno fa la ragazza ha voluto precisare che i due non sono ancora fidanzati, lasciando intendere, però, un interesse reciproco. Adesso a commentare la storia e il flirt della De Lellis e di Iannone è proprio Andrea Damante, che fino ad ora era rimasto in totale silenzio. Scopriamo cosa ne pensa l’ex tronista di questa nuova relazione.

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.