Anna Falchi Andrea Ruggieri

Anna Falchi e Andrea Ruggieri si sono lasciati: tutti i retroscena

È rottura tra Anna Falchi e Andrea Ruggieri: ecco che cosa racconta chi li conosce e tutti i retroscena della fine di un amore

È finita tra Anna Falchi e Andrea Ruggieri

Quando Anna Falchi, un personaggio che ha sempre avuto un ottimo rapporto con me, ha compiuto 50 anni – più che incredibili – ho chiesto al suo compagno, l’onorevole Andrea Ruggieri, deputato e giornalista di talento, autore TV (è anche nipote di Bruno Vespa) di scriverle una lettera aperta di auguri.

Un’idea carina, che lui aveva abbracciato subito. Sarebbe stata una bellissima sorpresa. E mi era arrivato un testo delicato, ricco di passione, d’amore, di dedizione e di ammirazione per Anna.

Ma le sorprese non sempre sono gradite.

La settimana successiva uscì un’intervista della Falchi su Oggi, in cui la showgirl diceva che non aveva un grande amore. Quando vidi quelle dichiarazioni mi si gelò il sangue, pensando ad Andrea. Indagai, e forte di altre informazioni avevamo deciso a Novella 2000 di fare una copertina, e titolammo “Alta tensione?”.

Cosa dicono gli amici

Purtroppo Novella 2000 aveva ragione: lo storia d’amore tra Anna Falchi e Andrea Ruggieri, dopo dieci anni e uno di convivenza, è finita completamente.

“Quando un mese fa uscì la sua intervista Anna aveva già trovato e preso un’altra casa. E poco dopo ha detto ad Andrea che sarebbe andata via”, mi dicono persone a lei vicine. “Trasloca proprio questo week-end”.

Sembra che Andrea Ruggieri, davvero deluso, abbia già messo in vendita la casa che aveva comprato (“Più per loro, Anna e sua figlia Alyssa, che per me”, avrebbe detto a chi gli vuol bene). E ora si cercherà una casa più piccola dove rimettere insieme la sua vita.

Che un uomo così carismatico, famoso, affascinante, con ruoli importanti, sia così deluso dal suo privato, fa effetto. L’amore è democratico: può rendere felici e far soffrire tutti. Certo è che quando i tempi e i modi dell’addio non siano dei più morbidi, anzi, è peggio, ed è questo il caso di Anna e Andrea.

“Andrea s’era preso un impegno, pure non indifferente visto che c’era una creatura”, mi dicono persone che ovviamente parteggiano solo per lui. “Una figlia che ha messo sempre avanti a lui. L’impegno l’ha onorato sempre e volentieri”.

Cosa diceva lui

Certo si parla di generosità, ma evidentemente Anna lo faceva stare bene, e lui quando lo incontravo in viaggio mi diceva che stava bene con loro. Un giorno mi disse addirittura: “Mi sembra di aver costruito una bella famiglia”. Ma evidentemente era una sensazione unilaterale. Anna non era felice, e lui non se ne era accorto.

Il fatto è che non è sempre facile dividere la vita con un’artista bella, famosa. Anche se Andrea, che è un uomo pubblico, in dodici anni non ha mai chiesto di fare anche solo una mezza foto con lei, né ha rilasciato mai una mezza dichiarazione sulla sua vita privata con Anna (a parte la lettera scritta su mia richiesta per Novella 2000).

Ovvio che dopo queste notizie ho chiamato immediatamente. Ma il riserbo di lui continua ad essere totale, mentre lei proprio non risponde, ed è da un mese che non lo fa.

Posso solo dire che appoggio Anna: se una cosa non funziona, meglio lasciar perdere. Anche se un uomo come Andrea sarà molto, molto difficile da trovare.

Auguri, amici miei.

a cura di Roberto Alessi

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Nessun Articolo da visualizzare