Anna Tatangelo Gigi D'Alessio nozze

Anna Tatangelo smentisce le voci sulle nozze con Gigi D’Alessio, e sulla rottura: ‘È stata dura’

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Anna Tatangelo smentisce le nozze con Gigi D’Alessio (“Siete tutti fissati!”), poi ricorda le difficoltà dopo la breve rottura dal compagno: “È stata dura”.

Dalle pagine del Corriere della Sera, Anna Tatangelo interviene anche per smentire le tanto rumoreggiate nozze con Gigi D’Alessio. La coppia, che ha da poco ricucito strappi che parevano insolubili, si ritrova infatti ancora invischiata nel chiacchiericcio sul matrimonio. Invece sembra proprio che i due siano entrambi convinti che no, di sposarsi non se ne parla.

Anna Tatangelo, che piuttosto è pronta a salire per l’ottava volta sul palco dell’Ariston, commenta dunque così i pettegolezzi sulle nozze tra lei e Gigi D’Alessio:

“Ma allora siete tutti fissati! Al momento no. Saremo i primi a farlo sapere”.

Tanto più che pare ancora fresco il ricordo della rottura. Com’è noto, la coppia di cantanti confermò la crisi nel 2017. All’epoca sembrava un allontanamento definitivo, che aveva portato Anna ad abbandonare il nido d’amore costruito con Gigi prendendo in affitto un nuovo appartamento e ricominciando da zero.

La vita da privilegiata che conduceva nella grande villa accanto a D’Alessio non c’era più. L’unica certezza rimasta era il figlio Andrea, avuto dal compagno nel 2010.

Anche la sua vita professionale si trovava di fronte a un bivio cruciale: crogiolarsi nel passato o liberarsi delle briglia per intraprendere nuovi orizzonti discografici. E così fece, come riferisce lei stessa nell’intervista al Corriere rievocando il concepimento dell’album che la porterà a Sanremo.

“Nei mesi in cui è nato l’album ci sono stati cambiamenti radicali nella mia vita. Ho resettato tutto, sia nel privato con Gigi che nel professionale cambiando i collaboratori e aprendomi a suoni più internazionali che ho scoperto con i miei ascolti”.

Anna Tatangelo: rottura e riconciliazione, ma nozze con Gigi D’Alessio no

Ed ecco poi il ricordo dei più dolorosi momenti seguiti alla separazione dal compagno:

Quando esci da una storia importante all’inizio è dura. Mi sono trasferita in un nuovo appartamento con mio figlio e mi sono sentita fragile. Poi col tempo ho sentito che stavo tirando fuori le cosiddette…”.

Recuperato da parte sua il coraggio di cambiare, la Tatangelo ha dato uno schiaffo alla se stessa del passato prendendosi però i suoi tempi per la riconciliazione.

Quando si lasciarono disse di lui che ormai erano diventate pochissime le occasioni per stare insieme. Che Gigi preferiva avere per casa amici o conoscenti anziché godersi la coppia. Che il loro nido era la succursale d’uno studio di registrazione, mentre lei aveva bisogno di un po’ più di silenzio.

Dichiarazioni che fecero discutere e alimentarono le tensioni fra i due, poi acquietatesi anche per il bene del loro bambino. Ora però Anna Tatangelo e Gigi D’Alessio sembrano tornati a intonare il solito ritornello del gossip, ritrovandosi a smentire le nozze. Insomma, qualcosa tra loro è senz’altro cambiato, ma le aspettative del pubblico sulla coppia rimangono invariate.

Anna Tatangelo: altro che nozze con Gigi D’Alessio, la cantante si prepara a Sanremo

Per fortuna che, a mettere da parte l’insofferenza per il gossip intorno alla sua storia con Gigi, Anna Tatangelo può contare su Sanremo 2019. L’eterna “ragazza di periferia” parteciperò infatti per l’ottava volta alla competizione canora, presentando il brano Le nostre anime di notte. Il testo, diffuso in anteprima nelle settimane scorse, è chiaramente ispirato ai suoi travagli sentimentali.

Le parole descrivono un amore che attraversa una crisi dai contorni forse più drammatici di quella tra lei e D’Alessio. Ma è normale che, vivendo di musica, il vissuto della Tatangelo confluisca nel proprio lavoro. È dal primo che la cantante trova ispirazione per il secondo, ma si tratta di una tendenza assecondata solo di recente.

Nella mia carriera ho cantato di molti argomenti a cui tengo, dalla violenza sulle donne alle discriminazioni dei gay, ma per proteggermi ho spesso tralasciato di mostrare la mia vita. Adesso ho capito che se la mia vita diventa parte di quella di tutti attraverso una canzone va bene. ‘Le nostre anime di notte’ racconta di due persone che dopo un periodo di condivisione si sono allontanate ma condividono ancora un sentimento”.

Insomma come Anna e Gigi, che oltre al sentimento condividono però ancora anche la pruriginosa incombenza di dover porre fine a inutili pettegolezzi.

Nessun Articolo da visualizzare