Belle da Vicino Novella 2000 n. 45 2020

Belle da Vicino con Alessandro Gualdi: medicina estetica e gravidanza

Medicina estetica e gravidanza: quando e come intervenire su un corpo trasformato per dare la vita. Il parere del dottor Alessandro Gualdi.

Diventare mamma è un evento totalizzante per una donna, il suo corpo si trasforma completamente per accogliere una nuova vita.

Non solo la pancia si amplia per ospitare il bambino, ma tutto il corpo viene travolto da una tempesta ormonale, che dopo il parto può lasciare strascichi non sempre tra i più desiderabili: capelli che cadono, smagliature, seno che cambia, ventre floscio, macchie sulla pelle

Niente di tutto questo può intaccare la gioia di una neo-mamma, però capita sempre più spesso che arrivino in studio donne che dopo il parto mi chiedono un aiuto per recuperare al più presto la loro migliore forma.

Una pancia che non torna

La pancia è ovviamente la zona più sollecitata dalla gravidanza. La pelle viene tirata e allargata in un tempo relativamente breve. Può tornare tutto a posto, dopo. Ma ogni donna è un caso diverso: dipende dall’età, dalla genetica, dalla forma fisica…

L’eventuale lassità che rimane, oppure la diastasi dei retti addominali (in pratica i muscoli addominali si allontanano) può essere corretta e recuperata con degli interventi mirati di addominoplastica più o meno estesi a seconda della necessità.

Vade retro, smagliatura

Creme e cremine messe durante i nove mesi fanno poco contro le antipaticissime smagliature. Lo sbalzo ormonale e la tensione della pelle sono troppo repentini: se devono arrivare, arrivano. Ma se ne possono andare!

I trattamenti adeguati, come iniezioni di acido ialuronico, laser, peeling o carbossiterapia (che è l’iniezione di anidride carbonica sotto cute) possono aiutare la pelle della pancia o del seno a riprendersi.

Le mani tra i capelli

Durante la gravidanza i capelli si rinforzano, hanno una lucentezza e uno splendore che rispecchia lo stato d’animo della futura mamma.

Ma tre mesi dopo il parto, la condizione di grazia regalata dalla spinta ormonale viene meno, i capelli si assottigliano e cadono a ciocche. È uno stato che normalmente passa da sé, ma non tutte le donne sono disposte ad aspettare.

Si può dare una mano ai capelli per riprendersi più velocemente con integratori alimentari e punturine che vanno a rinforzare il cuoio capelluto.

Pelle e cicatrici

Capita che la gravidanza porti macchie sulla pelle (melasmi o cloasmi), che si possono cancellare con il laser.

La carbossiterapia è invece la soluzione per scollare le aderenze delle cicatrici di un cesareo, anche a distanza di anni.

Seno, protagonista assoluto

Con la gravidanza il seno diventa protagonista assoluto e assolve alla sua funzione biologica di allattamento. Le mammelle si gonfiano, i capezzoli cambiano forma e colore e il petto ha un turgore generale che molte donne vorrebbero mantenere sempre.

Ma non di rado succede che passato il momento di splendore regalato dagli ormoni iperattivi, le mammelle si alterino: si sgonfiano, si svuotano, diventano asimmetriche (una piena, l’altra vuota), scendono…

E quando la funzione biologica lascia di nuovo il passo all’estetica, la neo-mamma desidera che il suo petto torni a essere un elemento di seduzione e massima bellezza.

Qui la soluzione è chirurgica, inutile girarci intorno. La mastopessi per riportare su quel che è sceso giù, o la mastoplastica additiva per ritrovare il volume perso, o anche aumentarlo, perché no.

Le protesi non influiscono sul funzionamento biologico del seno, quindi nessun problema se poi si vuole un altro figlio.

Il momento di pensare a sé stesse

Con un ragionamento razionale, c’è chi vuole aspettare di “aver chiuso la pratica figli” prima di rimettere a posto il fisico. Specialmente pensando agli interventi più invasivi.

Ma quando si parla di bellezza, e si ha il desiderio di sentirsi splendide fuori quanto lo si è dentro, la razionalità viene spesso superata da un istinto più forte: “Io voglio essere bella ora, non aspettare chissà quanto”.

Chi ha ragione?

Tutte: ogni donna sa cosa è meglio per sé, cosa desidera per il suo corpo, come rendersi irresistibile. A noi non resta che godere del piacere di aiutarle nel loro progetto.

Novella 2000 © riproduzione riservata.