Bugo: a Storie Italiane il manager Valerio Soave parla della lite con Morgan

Bugo: a Storie Italiane il manager Valerio Soave parla della lite con Morgan

3Durante la puntata di Storie Italiane Valerio Soave, manager di Bugo, parla della lite con Morgan

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Dopo il grande successo registrato ieri con il 30% di share, quest’oggi Storie Italiane, trasmissione condotta da Eleonora Daniele, è tornata a far compagnia ai telespettatori. Il programma di Rai 1 ha visto come protagonista Valerio Soave, manager di Bugo, il quale in esclusiva ha parlato per la prima volta dopo le ultime dichiarazioni di Morgan a Live Non è la d’Urso e il caos mediatico avvenuto nel corso del Festival di Sanremo 2020, a cui sono susseguite delle testimonianze.

LEGGI ANCHE: Levante parla per la prima volta dopo la vittoria dell’ex Diodato: le sue dichiarazioni

Soave, manager di Cristian Bugatti, nonché titolare dell’etichetta discografica Mescal, ha deciso di replicare alle dichiarazioni di Marco Castoldi, dopo la recente accusa di essere un ‘sabotatore’. Nel programma mattutino di Eleonora Daniele, Valerio Soave ha così replicato:

Mi viene chiesto se abbiamo utilizzato Morgan per far conoscere Bugo. Quel che posso dire è che lui ci ha aiutato, grazie alla sua popolarità, ma è pur vero che popolarità non vuol dire credibilità. È da ben 15 anni che un pezzo di Morgan non viene trasmesso in radio“.

Ha ribattuto Valerio Soave, che ha poi continuato il suo lungo sfogo:

Come potevo volere l’eliminazione di Morgan e di Bugo? L’artista era stato scelto in duetto. Se a parti invertite Morgan fosse andato via, di conseguenza anche Cristian si sarebbe autoeliminato, è una cosa ovvia. Facciamo chiarezza su questa cosa: io ho promosso il duetto, come posso poi volere l’eliminazione di Morgan? Attenzione. Ovunque si trova la definizione ‘Bugo featuring Morgan‘, a Sanremo i due si sono presentati insieme, bisogna dirlo. La defezione di Morgan voleva significare l’eliminazione di Bugo. E così è un delirio. Io così come faccio a contestare tutta una serie di cose così?

Queste le esternazioni fatte dal manager Valerio Soave ai microfoni di Valerio Scarponi, inviato di Storie Italiane. Tra l’altro, sempre Morgan, ha dichiarato che il business man avrebbe alzato le mani contro di lui ancor prima dell’inizio della manifestazione canora, notizia smentita categoricamente da quest’ultimo:

La riunione di cui parla si è tenuta il 18 dicembre. Barbara d’Urso infatti gli ha chiesto allora perché si è presentato a Sanremo se sosteneva questa teoria e lui che ha fatto? Ha tentennato inizialmente per poi dire che se l’ha fatto è per l’amicizia con Bugo. Lui è un provocatore, ma io non gli ho mai messo le mani addosso”.

Continua…

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.