Chi è Carlo Cracco

Chi è Carlo Cracco? Altezza, moglie, Instagram, figli e stelle

Carlo Cracco biografia età e altezza

Chi è Carlo Cracco? Carlo, 1 metro e 83 centimetri di altezza, nasce a Creazzo, in provincia di Vicenza, l’8 ottobre 1965. Non abbiamo molte informazioni riguardo ai suoi genitori, ma sappiamo che ha frequentato l’istituto alberghiero “Pellegrino Artusi“, per poi lavorare in un ristorante nella città natale.

La svolta nella sua carriera culinaria arriva nel 1986, all’età di 21 anni, inizia a collaborare con Gualtiero Marchesi a Milano. Successivamente si trasferisce in provincia di Savona e a Parigi, dove studia la cucina francese al ristorante Lucas Carton di Alain Senderens e nel locale dello chef Alain Ducasse.

Una volta tornato in Italia, Carlo Cracco, diventa primo chef presso l’Enoteca Pinchiorri. Nel frattempo, Marchesi lo chiama in occasione dell’apertura di L’Albereta, in cui il cuoco lavora per tre anni. Il ristorante che gli fa guadagnare la prima delle stelle Michelin si chiama Le Clivie e si trova in provincia di Cuneo.

Nel 2001 apre Cracco Peck nel capoluogo lombardo e vi lavora come executive chef fino al 2007. Sotto la sua guida quel luogo otterrà ben due stelle Michelin. Dal 2014 dà vita al bistrot chiamato Carlo e Camilla in Segheria, mentre due anni più tardi apre il primo ristorante all’estero, più precisamente a Mosca, all’interno dell’Hotel Lotte.

Dal 2011 fino al 2017 ha condotto e ha fatto parte della giuria di Masterchef Italia. Nel 2014 conduce, per più edizioni Hell’s Kitchen Italia su SKy. Il 2019, infine, lo vede come giudice di un nuovo cooking show presentato da Camilla Boniardi, sul web conosciuta con il nome di Camihawke, intitolato Nella mia cucina.

Masterchef Italia

Come abbiamo detto in precedenza, Carlo Cracco ha partecipato e riscosso grande successo come giudice di Masterchef Italia dal 2011 al 2017. Durante questo percorso lo hanno accompagnato grandi nomi della ristorazione italiana come Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo. Durante un’intervista portata avanti da Vanity Fair qualche anno fa, lo chef ha parlato dei motivi per i quali non avrebbe più preso parte alle successive edizioni del programma:

Devo pensare a costruire il futuro, mio e di tutto lo staff. E anche della cucina italiana. C’è un tempo per tutto, s’invecchia e qualcuno prenderà il mio posto.

Continuando, Carlo Cracco ha anche raccontato dei suoi nuovi due progetti che lo avrebbero tenuto particolarmente impegnato, ovvero l’apertura di nuovi ristoranti:

È un impegno che mi assorbirà totalmente nei prossimi mesi e a cui mi dedicherò con tutto me stesso. Non c’è spazio per altro, nemmeno per MasterChef che tanto mi ha dato, una esperienza fantastica. Il nostro lavoro adesso non è solo stare in cucina. Questa è una visione vecchia del mestiere. Devi essere manager, le nostre sono aziende, hai la responsabilità di tante persone. E comunque in cucina ci sono sempre stato, anche in questi sei anni. Mettiamola così, starò ancora di più in cucina.

Stelle Michelin

Come abbiamo accennato poc’anzi, Carlo Cracco ha ottenuto, ad oggi, nella sua carriera svariate stelle Michelin. Purtroppo, però, nel 2018 la guida Michelin gliene ha tolto una. Secondo il sito Dissapore, una delle cause starebbe nella qualità del cibo. Infatti, Michael Ellis, intervistato dal sito ha detto:

Qualche disparità di livello tra i piatti, imprecisioni ravvedute dagli ispettori della guida e la cottura degli ingredienti.

Forse, anche per questo motivo, Carlo Cracco ha deciso di allontanarsi dalla televisione e concentrarsi maggiormente sul lavoro tra i fornelli in una vera cucina di un ristorante.

La vita privata di Carlo Cracco: moglie e figli

Parliamo, adesso, della vita privata di Carlo Cracco, in particolare facendo attenzione all’aspetto sentimentale. Lo chef ha alle spalle un matrimonio con una donna di cui non si conosce il nome, ma insieme hanno avuto due figli: Irene e Sveva. In seguito, ha trovato in Rosa Fanti una nuova fidanzata e qualche tempo più tardi sono diventati marito e moglie. La coppia ha dato alla luce altri due bambini: Pietro e Cesare. Lei, durante un’intervista a Grazia, ma riportata da Donna Glamour, ha parlato del loro primo incontro:

Quando è venuto a casa mia, come prima cosa ha aperto il frigorifero. Dentro c’era solo una confezione di piadine precotte e una mozzarella: volevo morire. Carlo l’ha richiuso e mi ha detto: “Da domani la spesa la faccio io”. Il giorno dopo si è presentato con dieci borse piene di cibo: “Non toccherai mai più un fornello”. Poi si è messo a cucinare, piccione con patate e castagne. L’ho assaggiato e lì ho capito: sono fritta.

Dove seguire Carlo Cracco: Instagram, Twitter e profili social

Tramite una veloce ricerca sul web scopriamo che Carlo Cracco possiede tutti i profili social più importanti. Su Instagram, infatti, lo troviamo con oltre 700 mila followers, mentre su Twitter ha più di 300 mila seguaci. Infine, la pagina di Facebook ha un seguito di quasi un milione di fan.

Novella 2000 © riproduzione riservata.