Damiano Er Faina replica a Francesco Chiofalo: lo scontro social

Damiano Er Faina replica a Francesco Chiofalo: lo scontro social

1Dopo l’attacco di Francesco Chiofalo a Damiano Er Faina, il re del web replica a Lenticchio, dando il via ad uno scontro social

Giornate intense, queste, per Damiano Er Faina. Come abbiamo visto il re del web è stato annunciato come concorrente della seconda edizione di Temptation Island Vip. Al reality l’uomo parteciperà con la sua fidanzata, Sharon, non appartenente al mondo dello spettacolo. Tuttavia la presenza di Damiano all’interno dell’amato reality di Canale 5 non è stata accolta in maniera positiva, e in molti si stanno schierando contro i vertici e gli autori, chiedendo la squalifica di Er Faina. Ma non solo. Ad attaccare il concorrente sono stati anche alcuni volti noti, tra cui Francesco Chiofalo. Il celebre Lenticchio qualche ora fa ha fatto un lunghissimo sfogo, criticando aspramente Damiano, che adesso ha deciso di replicare. Alle sue dichiarazioni, però, è seguita la reazione di Chiofalo, dando il via ad uno scontro social. Scopriamo cosa è accaduto.

Come abbiamo visto, la partecipazione di Damiano Er Faina a Temptation Island Vip non ha entusiasmato il pubblico. Tutti, infatti, ricordano i numerosi video in cui il re del web attacca duramente alcuni volti noto del mondo dello spettacolo, usando toni accesi e parole molto forti. A finire nel mirino del concorrente ci sono stati volti del calibro di Tina Cipollari, Fedez, Barbara d’Urso, e molti altri. In molti, dunque, non hanno ritenuto giusto dare troppa esposizione mediatica ad un simile personaggio, e a pensarla allo stesso modo sono anche diversi Vip. Nelle ultime ore infatti numerosi sono stati gli attacchi a Er Faina.

A parlare recentemente è stato anche Francesco Chiofalo, che ha fatto un duro sfogo che non è passato inosservato sul web. Così adesso Damiano Er Faina ha deciso di replicare a Lenticchio, dando però il via ad un inevitabile scontro social. Ecco tutto quello che è accaduto tra i due.

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.