Dayane Mello sotto attacco da parte di alcuni vipponi (VIDEO)

Dayane Mello sotto attacco da parte di alcuni vipponi (VIDEO)

1GF Vip: Dayane Mello sotto attacco. Alcuni vipponi si scagliano duramente contro di lei

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

In queste ultime ore nella Casa del Grande Fratello sembra essersi abbattuto uno tsunami ai danni di Dayane Mello. La maggior parte dei vipponi, infatti, si sono scagliati duramente contro di lei e in un secondo momento hanno chiamato in causa anche Adua Del Vesco (oggi Rosalinda), grande amica della modella.

Tutto è cominciato dalla puntata di venerdì che ha mostrato il legame profondo e speciale tra Dayane e Rosalinda. Scambio di sguardi intensi, qualche bacio qua e là, ma per le due nulla di malizioso. Se inizialmente anche gli altri vip si sono detti ben felici dell’amicizia tra le due, nelle ore successive alla diretta è successo qualcosa. Adua infatti teme che il suo fidanzato da fuori possa fraintendere i suoi atteggiamenti nei confronti di Dayane Mello e, per tale ragione, ieri le due sono parse più distaccate. Ma non è tutto.

A seguire in stanza Tommaso Zorzi, Francesco Oppini e Stefania Orlando si sono consultati: ‘Lei recita un copione’ ha insinuato Zorzi, trovando d’accordo tutti. Guidati dal figlio di Alba Parietti (ancora con il dente avvelenato verso la Mello per un episodio precedente che trovate qui) hanno chiamato a rapporto Rosalinda e hanno così deciso di metterla in guardia.

“Non vorremmo che tu sia vittima della ragnatela di Dayane. Io non vorrei che lei si sia scritta una sorte di cannovaccio su questa cosa del vostro ‘innamoramento’ per agitare un po’ le acque. Anche la reazione che ha scatenato in Francesco ieri…Non farti strumentalizzare da lei” ha proseguito Tommaso (VIDEO QUI) Un atteggiamento che una fetta del popolo del web ha visto come una sorta di accerchiamento nei confronti della Del Vesco, ma è stato apprezzato invece da altri.

Ma non è finita qui. Perché come vedremo giungeranno altre accuse contro Dayane Mello

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.