Elio e le Storie Tese si sciolgono. La conferma ufficiale è arrivata durante la trasmissione Le Iene: Elio, Cesareo e Faso ci hanno scherzato su e, con l’ironia che li contraddistingue, hanno spiegato che rimarranno insieme fino alla fine del 2017. L’ultimo concerto si terrà infatti a Milano, il 19 dicembre. Il gruppo è stato fondato nel 1980 da Stefano Belisari, in arte Elio, che aggiunse “le storie tese” richiamando una strofa di un brano degli Skiantos. La band ha all’attivo dieci album in studio, l’ultimo dei quali – intitolato “Figgatta de Blanc” – è uscito nel febbraio del 2016. Da venerdì 20 ottobre sarà disponibile in radio e sulle principali piattaforme streaming e digital download “Licantropo vegano”, l’ultimo singolo. Verrà, inoltre, realizzato un 45 giri esclusivo, imperdibile per i collezionisti, che sarà in vendita in esclusiva su Musicfirst.it, a partire dal 31 ottobre.

Protagonisti della scena musicale italiana per 37 anni, hanno lasciato il segno anche sul palco del Festival di Sanremo. La loro prima partecipazione alla kermesse, datata 1996, li ha fatti conoscere a un pubblico ancora più vasto: in quell’occasione, con il brano “La terra dei cachi”, si sono classificati secondi e hanno conquistato anche il premio della critica “Mia Martini”. Anche nel 2016 hanno partecipato al Festival, con una serie di insoliti look, portando il brano “Vincere l’odio”. Nel 2017 il loro “TUR 2017” ha toccato tappe italiane ed europee, con concerti il città come Londra, Madrid e Budapest. Tutti i loro album sono diventati disco d’oro in Italia. Noti per la loro grande ironia, hanno saputo creare uno stile unico e inconfondibile dal punto di vista musicale, completato da alcune scelte stilistiche decisamente sui generis: basti pensare agli outfit sfoggiati sul palco del Teatro Ariston di Sanremo, molto diversi da quelli degli altri cantanti.

Nel corso degli anni non sono mancate per gli Elii le collaborazioni con tantissimi artisti del panorama musicale italiano, da Gianni Morandi a Giorgia, giusto per citare solo due cantanti. Il giornalista e critico musicale Ernesto Assante li ha definiti la miglior band italiana di sempre. La notizia dello scioglimento ha creato un grande clamore, lasciando i fan senza parole: vista l’originalità dei componenti della band, sicuramente avranno in serbo qualche bella sorpresa per il gran finale!

1Elio e le Storie Tese – Foto LaPresse

Indietro
[fbcomments]