Fausto Brizzi Silvia Salis moglie Claudia Zanella

Fausto Brizzi: dall’addio alla moglie al nuovo amore per Silvia Salis

Fausto Brizzi ricarica le energie a Cortina d’Ampezzo con Silvia Salis, la donna che ha sostituito la moglie Claudia Zanella nel cuore del regista di Modalità aereo.

Fausto Brizzi è atteso nel sabato pomeriggio di Canale 5 per la sua prima intervista televisiva dopo lo scandalo molestie. Circa due anni fa, il regista cinquantenne fu al centro di una serie di denunce per presunti abusi nei confronti di attrici o aspiranti tali. Stando alle testimonianze raccolte dalla trasmissione Le Iene, Brizzi incontrava le vittime nello studio romano. Per il Gip del Tribunale di Roma che si è occupato del caso, però, il fatto non sussiste e la Procura ha archiviato le indagini. Fausto Brizzi ha così ripreso in mano la propria vita, e dopo il naufragio del matrimonio con la moglie Claudia Zanella ha aperto il cuore a Silvia Salis.

Novella 2000 ha immortalato il regista e la nuova compagna presso la località sciistica Cortina d’Ampezzo, in provincia di Belluno. La coppia ricaricava le energie proprio in vista degli imminenti impegni di lavoro di lui.

Con la settimana in corso, Fausto Brizzi si accinge a promuovere il suo ultimo film Modalità aereo, scritto con Paolo Ruffini e prodotto da Luca Barbareschi. Questi anche due dei nomi di quei pochi che, proprio a detta del regista, gli sarebbero rimasti vicini nonostante tutto.

“La vera terapia di quest’anno è stata circondarmi di persone che mi volessero bene, dirà a Silvia Toffanin durante la prossima puntata di Verissimo. Improvvisamente capisci chi sono le persone superflue e quelle fondamentali. È stato un periodo un po’ rocambolesco, in cui sfuggivo ai giornalisti e in cui molte persone, che pensavo semplici conoscenti, invece mi hanno dato le chiavi della loro casa in caso di emergenza”.

Insieme a loro anche la moglie Claudia Zanella, alla quale Fausto Brizzi era legato dal 2014. L’attrice ha dato al regista una figlia, Penelope Nina, proprio a pochi mesi dall’inizio dell’incubo che li avrebbe divisi.

Malgrado infatti Brizzi sia riuscito a liberarsi degli spettri che gli stavano dando la caccia, l’amore coniugale ha finito per sciuparsi, e la Zanella lo ha lasciato intraprendendo un’altra relazione. Ora sta con Luigi Cesolini, istruttore di boxe della Capitale.

Fausto Brizzi e la nuova compagna: chi è Silvia Salis

Per fortuna, riemerso dalla cloaca nella quale era stato precipitato, anche il regista ha però saputo gettarsi alle spalle il passato e voltare pagina. Oggi Fausto Brizzi ha infatti una nuova compagna, la fidanzata Silvia Salis.

Trentatré anni, di origini genovesi, Silvia Salis è una pluricampionessa nel lancio del martello che dal 2016 siede nel Consiglio Federale della Federazione Italiana di Atletica Leggera. Tra lei e Fausto ci sono diciassette anni di differenza, sei meno di quelli che separavano Brizzi dall’ex moglie Claudia.

Di Silvia Salis, l’intervista di Fausto Brizzi a Verissimo non farà praticamente parola. Sembra che almeno per il momento il regista tenga a tutelare la nuova relazione e più in generale la sua vita privata.

Essendosi accorto di quanto infidi possano rivelarsi gli stessi media che nutrono e ispirano il suo lavoro, è naturale preferisca restargli ora parecchio alla larga.

Social, giornali e televisione d’inchiesta potevano seriamente rischiare di comprometterlo per sempre come professionista e come uomo. Per qualche tempo ci sono anche riusciti, ma la sorte è tornata a girare a suo favore. Su questo punto, Brizzi rifletterà nei seguenti termini:

“Sembra che la gente non voglia vincere qualcosa o avere una fortuna, ma vedere una sfortuna degli altri. Basta leggere i giornali per vedere che sono solo le notizie tragiche che ci interessano: quelle buone sono relegate in un trafiletto. Se una persona viene accusata di una cosa gli viene data una certa rilevanza, se poi la persona viene assolta gliene viene data un’altra”.

E bastano queste brevi dichiarazioni (miste al suo caso esemplare) perché il pubblico abbia a meditare…

Novella 2000 © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare