Fratelli Beretta Novella Cucina novembre 2020

Fratelli Beretta: tante nuove ricette con salumi e non solo

Un plumcake, cestini di pane, un piatto di spaghetti e tante altre nuove ricette con i prodotti del marchio Fratelli Beretta: fetta dopo fetta, si fa la storia.

Tra le ricette che vi proponiamo oggi con i prodotti targati Fratelli Beretta: un plumcake di zucchine, pancetta e caprino, dei cestini di pane ripieni, degli spaghetti alla chitarra e delle saporitissime patate al forno.

Plumcake di zucchine, pancetta e caprino

Ingredienti
250 g di farina; 2 zucchine; 150 g di Pancetta affumicata a cubetti Beretta; 150 g di caprino; 4 uova; 150 ml di latte; una bustina di lievito per salati; olio evo, sale e pepe q.b.

Procedimento
Spuntate le zucchine e tagliatele a rondelle sottili. Trasferitele in padella con olio già caldo e cuocetele per 3 minuti, quindi aggiungete la pancetta affumicata e fate saltare per altri 10 minuti. In una ciotola sbattete le uova con il latte. Aggiungete la farina e il lievito setacciati e mescolate delicatamente con una frusta per non formare grumi. Aggiungete sale e pepe. Incorporate anche le zucchine e la pancetta ormai intiepidite e infine il caprino tagliato a fiocchetti. Versate in uno stampo da plumcake, precedentemente imburrato e infarinato e cuocete a 180° per 45-50 minuti.

Cestini di pane ripieni al forno

Ingredienti
6 pagnotte piccole di pane; 6 uova; 150 g Pancetta dolce a cubetti Beretta; 150 g formaggio dolce; Sale e pepe q.b.; Prezzemolo q.b; 100 ml passata pomodoro (salata).

Procedimento
Iniziate svuotando i panini nel centro eliminando la mollica. In ogni panino aprite un uovo, salate, pepate, versate un cucchiaio di pomodoro, grattugiate il formaggio in modo tale che cada a filo sull’uovo ed infine versateci sopra i cubetti di pancetta. Guarnite con un filo d’olio. Infornate in forno già caldo a 200° per circa 15/20min. O fino a quando il pane non sarà dorato e l’uovo cotto. Sfornate, e servire tiepido, con un po’ di prezzemolo fresco.

Spaghetti alla chitarra con Guanciale, porcini e fonduta di parmigiano

Ingredienti
120 g di Stick di guanciale Beretta; 300 g di spaghetti alla chitarra consentiti; 300 g di porcini freschi o congelati; 2 cappelle di porcino; 2 spicchi d’aglio tritati e privi dell’anima; un ciuffo di prezzemolo fresco; 1⁄2 bicchiere di Trebbiano di Romagna Doc; 200 g di panna fresca; 200 g di parmigiano reggiano dop stagionato 12 mesi; olio extra vergine d’oliva; sale fino; pepe nero macinato.

Procedimento
Versate in una pentola la panna con il Parmigiano e ponete il recipiente in un tegame riempito d’acqua che lo contenga di misura. Trasferite il tutto sul fuoco e cuocete a bagnomaria mescolando di tanto in tanto con una frusta, fino a ottenere un composto cremoso e privo di grumi. Prendete l’aglio e mettete sul fuoco un tegame con due cucchiai abbondanti d’olio, lasciate soffriggere a fiamma dolce per un minuto, aggiungete i porcini precedentemente puliti e affettati e lasciate rosolare a fiamma vivace per circa 5 minuti. Sfumate con il vino coprendo il tegame con un coperchio, aggiustate di sale fino, pepe nero e spolverate la salsa con un ciuffo di prezzemolo tritato.

Scaldate una padella antiaderente, aggiungete il guanciale a cubetti Beretta e lasciate scottare per qualche minuto. Togliete dal fuoco e unite il tutto ai porcini. Scaldate a parte una padella con un filo d’olio e scottate le cappelle di porcino un paio di minuti per parte. Aggiustate di sale e mettete da parte. Portate a ebollizione una pentola con dell’acqua, aggiustate di sale e mettete a cuocere gli spaghetti per circa 4 minuti. Scolate la pasta e versate nella salsa di porcini mantecando a fuoco vivo per un paio di minuti – aggiungete acqua di cottura se necessario. Scaldatela crema di Parmigiano e versate un mestolo in una fondina. Con un forchettone formate un nido con gli spaghetti alla chitarra e metterli al centro della crema. Unite un cucchiaio di salsa di funghi, il Guanciale a Cubetti e mezza cappella di porcino.

Patate con pancetta, cotto e Fontina

Ingredienti
400 g di patate; 75 g di Pancetta dolce a cubetti Beretta; 60 g di Cotto a cubetti Beretta; 60 g di fontina; 40 g di prosciutto cotto a cubetti Beretta; una cipolla rossa piccola; 3 cucchiai di olio extra vergine; una mazzetto di erba cipollina; sale e pepe

Procedimento
Spellate le patate, lavatele e tagliatele a fette spesse circa 1 o 2 cm. Tamponatele con carta da cucina e tenetele da parte. Mondate la cipolla e tagliatela ad anelli sottili, ponetela in una pirofila che possa andare sia sul fuoco sia in forno e fatela soffriggere nell’olio. Appena appassita, aggiungete la pancetta a cubetti
e fatela soffriggere a fuoco basso. Unite le patate, mescolate, salate e pepate. Aggiungete il prosciutto cotto a cubetti e cuocete in forno per 30 minuti a 180°. Estraete dal forno, verificate che le patate siano morbide e unite la fontina a pezzetti. Infornate nuovamente per pochi minuti in modo che il formaggio fonda, quindi sfornate, profumate con l’erba cipollina tritata al coltello e servite.

Novella 2000 © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare