GF Vip, unrla contro Katia e a favore di Miriana: le reazioni (VIDEO)

Urla contro Katia e a favore di Miriana fuori dalla casa: le reazioni dei vipponi – VIDEO

Da fuori la casa del GF Vip sono arrivate urla contro Katia Ricciarelli e a favore di Miriana Trevisan. Le reazioni dei vipponi.

1Urla fuori dalla casa del GF Vip

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Nel pomeriggio di oggi ai concorrenti del Grande Fratello Vip 6 sono arrivate delle urla provenienti da fuori. Chi sia stato non è dato saperlo, ma il messaggio è stato molto chiaro. E soprattutto è andato a favore di una vippona e contro un’altra. Le due frasi nei confronti di queste due concorrenti del GF Vip sono state ben distinte. La prima diceva: “Miriana ti amiamo”. La seconda invece diceva chiaramente: “Katia fuori”.

Riguardo questa seconda frase contro la Ricciarelli dobbiamo segnalare che da ieri si sta diffondendo su Twitter l’hashtag Katia fuori a seguito di alcuni litigi specialmente con la principessa Lulù. Ma non solo, per la maggior parte del pubblico le frasi usate dalla Ricciarelli sono state completamente fuoriluogo e irrispettose. In tanti le hanno trovate razziste e da bulla. Ovviamente noi riportiamo tutto quello che viene detto sul web e, nel caso, attendiamo anche le decisioni che prenderà proprio il Grande Fratello.

Tornano quindi alle urla fuori dalla casa, sono avvenute mentre in giardino c’erano alcuni vipponi. Quasi tutti stavano facendo attività fisica, mentre Gianmaria era seduto a godersi il sole. Nessuno dei presenti è sembrato udirle, o comuqnue comprendere cosa dicessero. L’unico che c’è riuscito è stato proprio Gianmaria che non ha perso tempo a riferirle. Ed infatti si vede che subito, a bassa voce, lo dice a qualcuno che ha di fronte. Con l’inquadratura successiva sembra che l’abbia riferito a Federica.

https://twitter.com/LGrullita/status/1478702543773618177

Ma non finisce qui, perché Gianmaria poi è andato a riferirlo ad altri e si è creata una reazione a catena in cui in molti lo hanno saputo. Vediamo cosa è accaduto…

Indietro

Nessun Articolo da visualizzare