Ghali censurato da Radio Italia Live? Arriva la replica dell'organizzazione

NEWS

Ghali censurato da Radio Italia Live? Arriva la replica dell’organizzazione

Vincenzo Chianese | 7 Giugno 2024

Nel corso di un’intervista Ghali afferma di essere stato escluso da Radio Italia Live. Sui social però arriva la replica dell’organizzazione

Nelle ultime ore a finire al centro dell’attenzione mediatica è stato Ghali, che ha affermato di essere stato escluso dal concertone di Radio Italia Live a Napoli. Sui social però arriva la replica dell’organizzazione che pubblica un comunicato ufficiale.

La verità sulla partecipazione di Ghali a Radio Italia Live

In queste ore si sta molto parlando di Ghali. Il celebre cantante, da anni nel cuore del grande pubblico, ha infatti rilasciato un’intervista al canale “Real Talk” del sito Middle East Eye. Nel corso della chiacchierata però l’artista ha fatto una rivelazione che ha spiazzato i più. Stando alle sue parole, il prossimo 27 giugno il cantante di Casa Mia sarebbe dovuto salire sul palco del concertone di Radio Italia Live, che per la prima volta si terrà a Napoli. Già la scorso 15 maggio l’artista è stato ospite del tradizionale evento che si è svolto in Piazza Duomo a Milano e proprio durante la sua performance ha chiesto un minuto di silenzio per la Palestina.

In queste ore però Ghali ha fatto sapere di essere stato escluso dal concerto che si terrà a fine mese a Napoli e secondo il suo pensiero la causa sarebbe legata proprio a quanto accaduto a Milano. In merito il cantante ha affermato:

“Sono stato punito per questo. Dovevo fare un altro show il 27 giugno a Napoli e mi hanno cancellato. Questo è successo due giorni fa. Sono sorpreso che succeda in un evento che a che a fare con la musica, in un paese dove c’è la libertà di pensiero e di espressione. Il palco è sempre stato per me un posto per comunicare con il pubblico, per mandare un messaggio. Non è nel mio stile fare musica senza lanciare un messaggio”.

Poco fa però a replicare alle dichiarazioni di Ghali con un comunicato ufficiale sono stati proprio gli organizzatori di Radio Italia Live.

La replica di Radio Italia Live

A seguito delle dichiarazioni di Ghali, gli organizzatori di Radio Italia Live hanno deciso di intervenire e di replicare. Sui social è così stato rilasciato un comunicato ufficiale, nel quale è stata fatta chiarezza sulla situazione. Pare infatti che inizialmente l’invito fosse previsto per il concerto di Napoli.

Tuttavia sembrerebbe che l’artista e il suo management abbiano chiesto al presidente di Radio Italia di poter partecipare all’evento di Milano e così si è riusciti a inserire Ghali nello show del 15 maggio. Di conseguenza, come si legge nel comunicato, l’invito per Napoli è “decaduto”. Ma non solo. Viene infatti specificato:

“Il nome di Ghali non è mai apparso nell’elenco ufficiale del cast di Napoli, rilasciato lo scorso 28 maggio”.

Ma non è finita qui. Gli organizzatori hanno poi voluto sottolineare come “il palco di Radio Italia Live – Il Concerto ha sempre garantito e sempre garantirà la massima libertà espressiva agli artisti ospiti”. Pare dunque che si sia trattato di un semplice equivoco. Nessuna censura per Ghali, che al momento non ha ancora replicato al comunicato rilasciato dalla radio.