giovanni ciacci provvedimenti marco bellavia

NEWS

Giovanni Ciacci avrebbe chiesto dei provvedimenti per Marco Bellavia

Nicolò Figini | 30 Settembre 2022

Grande Fratello Vip

Giovanni Ciacci avrebbe chiesto al Grande Fratello Vip di prendere dei provvedimenti per quanto riguarda Marco Bellavia. Il motivo

La richiesta di Giovanni Ciacci

Pare che la furia di Giovanni Ciacci, nei confronti di Marco Bellavia, non si sia ancora placata. Stando a quanto scrivono sul web, infatti, sembra che il presentatore abbia chiesto alla produzione di prendere dei provvedimenti nei confronti dell’attore: “Comunque Ciacci è andato in confessionale a chiedere provvedimenti per Marco perché si è sentito offeso dalla sua frase“. Quando qualcuno ha chiesto all’utente ulteriori spiegazioni è stato detto:

Ero sul 55 e l’ho proprio sentito. Parlava con Edoardo e gli ha chiesto se ha interpretato male la frase di Marco e se faceva bene ad andare in confessionale a dire che si è sentito offeso ed Edoardo l’ha assecondato. E Giovanni è andato.

Ma cosa è accaduto? Marco Bellavia ha nominato Giovanni Ciacci dando la seguente motivazione: “Nulla contro di lui, anzi. Sono certo che non uscirà mai, anche per la sua storia“. Ciacci a questo punto ha risposto: “Ma cosa stai dicendo?! La mia storia è come le altre, come ti permetti? Che messaggio stai mandando adesso?“. L’attore ha tentato di scusarsi: “Se ti sei reputato offeso  e ho sbagliato qualcosa ti chiedo perdono. Sì ti chiedo scusa davvero. Ascoltami, ti chiedo di perdonarmi, non pensavo di aver detto una cosa così grave, ma chiedo scusa“.

Il conduttore, però, non ha voluto sentire ragioni:

Fossi in te mi vergognerei per la schifezza che hai detto. Con te non ci voglio nemmeno più parlare e levati dai cog**ni. No ma quale perdono smettila. Vergognati ti devi vergognare e basta! Ed è per quelli come te che c’è ancora discriminazione! Le parole che hai detto fanno schifo. Sì hai detto che tanto non sarei uscito per la mia storia. Quindi perché ho l’HIV sono diverso da voi? Io sono come tutti voi, la mia storia è come le altre vostre. E sì devi vergognarti e te lo ripeto. Se la discriminazione c’è ancora è per questi ragionamenti. Per quelli come te la televisione non fa passi in avanti. Se sono questi i messaggi che mandi è tutto allucinante.

Le notizie proseguono…

< Indietro Successivo >

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.