Grande Fratello Vip- tra due concorrenti c'è dell'astio

Tra due concorrenti del Grande Fratello Vip c’è dell’astio

1Grande Fratello Vip: c’è dell’astio tra due concorrenti del reality di Alfonso Signorini

C’è grande attesa per l’inizio del Grande Fratello Vip, fissato precisamente per lunedì 14 settembre. Alfonso Signorini in questi giorni ci sta regalando numerose chicche sui protagonisti e tra queste senza dubbio quella che riguarda gli attori Massimiliano Morra e Adua Del Vesco.

Non tutti nel sono al corrente, ma in passato i due oltre ad aver lavorato insieme hanno avuto una bella relazione, terminata ormai da diversi anni. Se si pensava che fossero rimasti in buoni rapporti, così non sembra. Ora i due sono entrambi felicemente fidanzati. Adesso però hanno un altro ostacolo da affrontare: dopo la loro storia Massimiliano Morra e Adua Del Vesco, infatti, saranno concorrenti del GF Vip. Chissà questo, non possa far riemergere in loro vecchie ruggini del passato.

Di questo sembra esserne più che sicuro proprio il conduttore Alfonso Signorini, il quale attraverso il settimanale Chi (per giunta da lui diretto) ha rivelato come in realtà tra Massimiliano Morra e Adua Del Vesco ci sia poca simpatia. Proprio quest’ultima pare che durante i provini abbia menzionato il suo ex, precisando di non aver gran voglia di incontrarlo. Ecco quanto emerso dal conduttore Alfonso Signorini:

“La casa si prospetta come una polveriera. C’è persino qualcuno che già ai casting ha fatto il nome di una persona che non voleva incontrare, ma neanche per caso. Ed è nel cast. È Adua Del Vesco e ce l’ha con Massimiliano Morra. Vedremo“.

E nemmeno a dirlo… eccoli di nuovo insieme nella casa del Grande Fratello Vip! Adua Del Vesco e Massimiliano Morra dopo tanto tempo avranno sicuramente modo di parlarne e chissà magari chiarire. O forse si eviteranno? Oppure potranno essere protagonisti di liti e incomprensioni? Chissà. Non ci resta che attendere lunedì per capire come si evolveranno le cose…

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.