I tre consigli di Rocco Siffredi a Enzo Salvi e a Giacobbe Fragomeni nudi all’Isla Desnuda

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Il comico Enzo Salvi e Giacobbe Fragomeni a Isla Desnuda alla prima puntata di L’Isola dei famosi, tolto il costume, hanno mostrato le loro “disgrazie”, che hanno lasciato un po’ deluse le fan per il minimalismo storico dei dettagli.
D’Altra parte il confronto con l’edizione dell’anno scontro non faceva prigionieri, visto che prima di loro a togliersi il costumino sulla stessa spiaggia è stato Rocco Siffredi.
Ed ecco i tre consigli chiave ai naufraghi desnudi detti a Novella2000.it da uno come Rocco Siffredi, che, grazie al suo “articolo di fondo”, ha creato un impero di settore.

1- Abituarsi a stare sempre nudi, non pensare che basti togliere una mutanda per essere nudo, bisogna esser nudi di testa, ossa dovete spogliarvi da ogni orpello inutile, ongi stupida ideologia, o meglio ipocrisia, per essere a proprio agio.
2- Fuggire dalla volgarità, la volgarità non è mai un corpo nudo, ma il nostro pensiero, bisogna essere totally natural. L’esibizione fine a se stessa poi è quanto di peggio esista nella vita. La naturalezza è tutto.
3- Occhio ai pidocchi di mare, vi massacreranno. Di notte meglio stare in acqua.

Sì, ma al dunque se l’oggetto del desiderio non è quello ideale? «Be’, se non ci ha pensato la genetica, meglio arrendersi e gettare la spugna».

Nessun Articolo da visualizzare