Ida Platano rompe il silenzio sulla crisi con Riccardo: la verità della dama

Ida Platano rompe il silenzio sulla crisi con Riccardo: la verità della dama

1Al magazine di Uomini e Donne, Ida Platano rompe il silenzio e fa chiarezza sulla crisi con Riccardo Guarnieri

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Ida Platano e Riccardo Guarnieri non riescono proprio a godersi un po’ di felicità. L’ultima volta che sono apparsi in TV (durante la quarantena quando Gemma stava facendo la conoscenza dei suoi corteggiatori misteriosi), si pensava che tra i due qualcosa già non andasse. I rumor hanno continuato a susseguirsi e ora a svelare la verità, attraverso il magazine di Uomini e Donne, è proprio la dama:

“Raccontare gli ultimi mesi per me sarebbe davvero molto doloroso, anche ricordare ogni dettaglio. Io e Riccardo, come noto, abbiamo trascorso insieme la quarantena. Siamo stati insieme fino a maggio. Inizialmente quando è stato ufficializzato il lockdown ero molto preoccupata, ma al contempo contenta di poter trascorrere del tempo insieme a lui. La sua presenza al mio fianco mi dava forza e la possibilità di viverci e rendermi felice. Sebbene fossi preoccupata per il lavoro, dal punto di vista sentimentale mi sentivo serena. I primi mesi di convivenza sono andati bene…”.

Ma cosa sarà successo poi tra Ida Platano e Riccardo Guarnieri? A svelare cosa è accaduto è stata proprio la dama:

“Poi sono iniziati i problemi e le discussioni legate sempre al fatto che Riccardo non riesce a darmi le sicurezze di cui ho bisogno. Una cosa che, come giusto che sia, io gli ho sempre fatto presente. Durante il periodo di convivenza abbiamo scoperto delle cose che non sapevamo l’una dell’altro. Per noi trascorrere così tanto tempo insieme era la prima volta, con la paura che questa simbiosi comporta e con delle aspettative da parte mia che purtroppo sono state deluse”.

Ha proseguito Ida Platano ancora molto provata:

“Io speravo di potermi vivere qualcosa di diverso e che tutto, da parte sua, fosse molto più sentito. Non so come spiegare, ma sembrava quasi che Riccardo non fosse mai contento di nulla. Gli ho dato tutto e anche stavolta mi ritrovo a mani vuote. Io non posso continuare così, ho bisogno di essere felice. E non dico che Riccardo sia sbagliato ma forse, a questo punto, parliamo una lingua differente e non può darmi ciò che voglio”.

Continua per leggere le parole di Ida Platano

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.