Prof Sito Novella 2000 n. 40 2022

L’anima dell’estetica con Giuseppe Sito: boccuccia di rosa o canotto?

Com'è meglio rifarsi le labbra oggi? Ce lo dice il professor Giuseppe Sito, che punta il dito contro il cattivo gusto di certa chirurgia

Labbra distintivo di bellezza

Qui occorre capirsi bene! Sì, proprio capirsi bene, perché al di là delle loro funzioni primarie – bere, parlare, portare il cibo alla bocca, respirare – le labbra vengono considerate un importante segno di attrazione e di bellezza.

Un recente studio inglese ha preso in esame più di mille millennials (giovani nate cioè tra il 1980 e il 1998 – le successive si chiamano generazione Z), e ha chiesto loro come preferissero le labbra. E… sorpresa! La scelta si è orientata verso un risultato di labbra visibili, ma non esagerate. Labbra che si notino, ma con eleganza.

Eppure vediamo ancora in giro canotti spaventosi: difatti vengono – ahimè – pubblicizzate le labbra alla russa (che poi in Russia non sanno neanche cosa siano le labbra russe), vediamo orrendi lavori portati a volte con disinvoltura, anche da donne mature convinte di essere sexy e attraenti.

Invece no, le labbra siliconate, piene cioè di un liquido pericoloso e già proibito in Italia da metà degli anni ’90, sono francamente orribili, del tutto anacronistiche e, diciamocela tutta, anche cafone senza possibilità di appello.

Rifarsi le labbra oggi

Oggi, chi fa il mio mestiere con eleganza e garbo sa di avere la possibilità di “confezionare” labbra attraenti usando solo ed esclusivamente acido ialuronico. Meglio, molto meglio se biodinamico, capace cioè di seguire i movimenti delle labbra (che sono diverse migliaia al giorno) e permettere a chi le porta di essere osservata. Ma con ammirazione, non con quel senso di umana repulsione che ci colpisce quando vediamo le labbra alla russa…

E non è neanche difficile: un po’ di crema anestetica super potente, quattro o cinque punturine, a quel punto del tutto indolori, e via! Le labbra sono belle e fatte con un risultato che dura anche otto o nove mesi e che può essere ripetuto infinite volte.

E poi basta provare: la Medicina Estetica e la Chirurgia Plastica sono fatte d’intese con l’operatore, di colloqui, di test per trovare il risultato più bello, e soprattutto non permanente! Oggi ancora vediamo signore mature, tanto mature, portare ma con certo imbarazzo, labbra che restano voluminose ma non gradevoli.

Ma poi le labbra – e lo sottolineiamo – sono un organo importante del nostro corpo. E voi avete mai visto come portano le labbra al bicchiere coloro che hanno prescelto una orrenda taglia? Si arrampicano letteralmente sul vetro, che spesso fanno girare tra le mani alla ricerca di un immaginario punto meno inclinato. Poi quasi lo mordono, per poi arrivare a far cadere volentieri qualche goccia sul vestito. Immaginiamo un bacio… Mah!

E invece è così semplice: acido ialuronico biodinamico, mani esperte e via! Labbra visibili ed eleganti, labbra da attrice, ma labbra giuste adatte al viso, insomma, proviamoci!!

a cura di Giuseppe Sito

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Nessun Articolo da visualizzare