Successivo >
Laura Valente arriva ad Amici per un laboratorio con i cantanti

NEWS

Laura Valente arriva ad Amici per un laboratorio con i cantanti

Vincenzo Chianese | 8 Novembre 2023

Amici 23

Laura Valente, mamma di Angelina Mango, arriva ad Amici per un laboratorio con i cantanti e fa i complimenti a Holden

Laura Valente, mamma di Angelina, arriva ad Amici

Grandi emozioni oggi ad Amici 23. Nel corso della nuova puntata del daytime in onda su Canale 5 c’è stata una sorpresa speciale per tutti i cantanti della scuola. Ad arrivare in studio è stata infatti Laura Valente, ex voce dei Matia Bazar e mamma di Angelina Mango. La cantautrice ha così tenuto un laboratorio di interpretazione con i ragazzi e ha dato loro degli importanti consigli.

La Valente ha anche parlato del periodo in cui sua figlia, prima che diventasse una delle artiste del momento, si trovava all’interno della scuola, e ha così affermato: “L’anno scorso ero sempre attaccata al video a guardare. Vi volevo fare i complimenti, questa è una scuola seria. Qui si impara a comunicare al maggior numero di persone possibile. […] Volevo dire una cosa importante ai vostri genitori: è stato duro avere Angelina qua dentro per così tanti mesi. Voi è come se foste in vacanza, per quelli che avete lasciato a casa è un po’ complicato. Ma questo è l’unico periodo della vita in cui i vostri genitori sanno esattamente dove siete alla sera. Godetevi genitori questo momento”.

Ma non è finita qui. Prima lavorare con i cantanti di Amici 23, Laura Valente ha voluto fare i suoi complimenti a Holden, che qualche giorno fa si è esibito con una cover di Mango. La cantautrice ha così aggiunto: “Sei stato bravissimo. Mi hai steso, ero con Angelina. Ci sei piaciuto proprio tu. Al di là del fatto tecnico, mi sei arrivato proprio tu, la tua disperazione. Avevi una presenza scenica, una violenza, che mi ha steso. Veramente una bomba”.

Poco dopo Laura ha così iniziato a lavorare con i cantanti, che hanno fatto tesoro di tutti i suoi consigli. Di certo questa è stata una lezione che gli allievi della scuola non dimenticheranno più.