Luis Fonsi biografia Sanremo 2019 Despacito moglie

Luis Fonsi a Sanremo: biografia e curiosità del cantante di Despacito che teme Trump

Ospite dell’ultima puntata di Sanremo 2019, ecco biografia e curiosità su Luis Fonsi, il cantante di Despacito con la paura di Donald Trump.

Ufficialmente esploso in tutto il mondo con la hit estiva Despacito, Luis Fonsi sarà ospite della finale di Sanremo 2019 accompagnato da Eros Ramazzotti. Con quest’ultimo il cantante portoricano ha collaborato nel 2018 alla realizzazione del brano Per le strade una canzone e quindi all’album Vita ce n’è. Non si trattava della prima volta che avesse rapporti con una star della musica nostrana. Già nel 2010, infatti, ebbe la fortuna di incontrare Laura Pausini per la registrazione di Todo vuelve a empezar, che contribuì peraltro ad esaltarlo nell’amore per l’Italia. In occasione della sua presenza a Sanremo, tuttavia, sono in tanti coloro che fra il pubblico si chiedono cosa racconti la biografia di Luis Fonsi. Ecco allora qui di seguito tutto quello che c’è da sapere sulla vita privata e professionale di Luis Fonsi, alle quali aggiungiamo una lunga serie di curiosità.

Luis Fonsi: biografia, età, studi e carriera nella musica

Secondo la sua biografia, Luis Fonsi è nato il 15 aprile del 1978 a San Juan, la capitale dell’isola di Portorico. Il suo nome per intero, compreso il patronimico tradizionalmente giustapposto al nome di battesimo nella cultura ispanica, è Luis Alfonso Rodríguez López-Cepero. Di conseguenza Fonsi non è che un nome d’arte derivato dall’abbreviazione di Alfonso.

Il padre e la madre di Luis Fonsi scelsero di trasferirsi a Orlando, città della Florida, quando lui era ancora piccolo. Per questo motivo il cantante gode della doppia cittadinanza e trascorre ancora oggi la vita dividendosi fra il paese natale e la città d’adozione.

La Florida è anche il luogo in cui Luis Fonsi compie gli studi. Nella fattispecie, il cantante si formerà presso la Florida State University, conseguendo una specializzazione in Tecniche Vocali. Avendo vissuto e studiato negli Stati Uniti, parla fluentemente sia lo spagnolo che l’inglese americano.

Inizialmente la sua carriera oscilla tra il mondo della recitazione e quello della musica. Nel 1998, dopo una serie di esibizioni e qualche tentativo preliminare, pubblica il primissimo album Comenzaré (per l’appunto!). Due anni dopo entra nel cast della soap Amantes de la Luna Llena e di lì in avanti, all’occorrenza, non disdegnerà qualche altra apparizione in TV.

Luis Fonsi curiosità: quando suonò per il Papa e il Presidente degli Stati Uniti

L’ospitata di Luis Fonsi questa sera a Sanremo 2019 non sarà la prima volta che il musicista mette piede nel nostro paese. Nel 2000, uno dei dati più curiosi della biografia di Luis Pensi. Il cantante ebbe infatti il privilegio di cantare a Roma nell’occasione del Giubileo indetto da Papa Giovanni Paolo II. Nove anni dopo, invece, era sul palco del Premio Nobel per omaggiare l’ex presidente USA Barack Obama. A proposito di queste due ultime circostanze, raccontò al Corriere della Sera:

“Ho suonato a Roma per Papa Giovanni Paolo II davanti a un milione di persone per il Giubileo: ero un ragazzino, sento ancora addosso i brividi di quel momento. Nel 2009 mi hanno invitato a celebrare il Nobel per la Pace davanti a Barack Obama”.

Luis Fonsi curiosità: il sodalizio con Laura Pausini

L’anno successivo, stando alla biografia di Luis Fonsi, venne la collaborazione con Laura Pausini. La cantautrice romagnola, discograficamente molto nota nel mondo latino, sembra aver contribuito alla passione del cantante per il nostro paese. Anche per questo dunque Luis Fonsi sarà stasera sul palco del Teatro Ariston di Sanremo 2019.

Con Laura Pausini Luis Fonsi avrebbe trascorso momenti indimenticabili sia in sala di registrazione che nella vita privata. Sempre al Corriere Fonsi rivelava di aver mantenuto ottimi rapporti con l’interprete italiana.

“Nella mia vita ho fatto tante collaborazioni, ma con lei è stato speciale… Ho passato una settimana con la sua famiglia. Ancora adesso ci sentiamo ogni settimana. È stata la prima a chiamarmi per il boom di Despacito”.

E a proposito di Despacito, vediamo com’è nato il progetto del tormentone e quali conseguenze ha avuto nella carriera di Luis Fonsi secondo i dati della sua biografia.

Luis Fonsi: il miracolo di Despacito, la hit che ha scalato le classifiche di tutto il mondo

Tra le canzoni più note di Luis Fonsi, al primo posto resterà sempre Despacito. Il brano, che con sonorità diverse da quelle più romantiche e classiche della sua discografia costituisce un punto di rottura nello stile del cantante, ha conquistato il mondo intero.

Dall’America alla Russia, dall’Europa del Nord alla Cina, l’hanno ballata e cantata tutti dall’estate del 2017 in avanti. Proprio grazie a Despacito Luis Fonsi è ormai noto dappertutto, e il cantante punta a ripetere successi del genere con i prossimi album.

https://www.instagram.com/p/BtofkmxnXXD/
Luis Fonsi e Eros Ramazzotti prima di Sanremo 2019

Per Luis Fonsi Despacito rappresenta non solo la hit che gli ha fatto guadagnare milioni (di fan, pure), ma anche un omaggio alla sua biografia. Tante sono infatti nel testo della canzone i riferimenti e le allusioni all’infanzia e il passato a Portorico.

Luis Fonsi moglie: chi è la compagna del cantante di Despacito?

A proposito della vita privata di Luis Fonsi, il cantante ospite di Sanremo 2019 ha avuto due importanti relazioni e al momento vive con la seconda moglie. Nel giugno del 2006, infatti, sposa l’attrice Amadari Lopez dalla quale però si separerà quattro anni dopo. La seconda moglie di Luis Fonsi è invece la modella spagnola Aguari Lopez, dalla quale ha avuto i due figli e con cui resta legato ancor oggi.

I figli di Luis Fonsi sono Mikaela e Rocco, nati entrambi a Miami rispettivamente nel 2011 e nel 2016. Di loro diceva due anni fa:

“Prima volevo solo essere il numero uno, raggiungere il successo a tutti i costi. Oggi penso al plurale, voglio costruire quello che faccio per loro”.

E il pensiero del futuro suo ma soprattutto dei propri figli è tra quelli che più preoccupano Luis Fonsi, che come dice il titolo di questo nostro contributo ha un po’ la paura di Donad Trump. In che senso?

Luis Fonsi e la politica: paura per la politica di Donald Trump

La musica di Luis Fonsi non ha mai toccato argomenti sensibili per la politica americana, nonostante alcuni di essi riguardino personalmente il cantante. Uno fra tutti, quello dell’emigrazione sperimentata da lui stesso e dai propri genitori sin dall’infanzia. E proprio a questo proposito Luis Fonsi nutre al momento qualche timore, soprattutto vista l’ascesa di Donald Trump alla Casa Bianca.

“Nelle mie canzoni non entra la politica, ma questo non vuol dire che non senta addosso le paure dei latini per le scelte del presidente americano Donald Trump. Ora penso solo a consegnare il futuro migliore possibile nelle mani dei miei bambini”.

Malgrado dunque quelli di Luis Fonsi siano sostanzialmente brani leggeri, alimentati dal suo ottimismo e dalla spensieratezza, il cantante si augura che i momenti di evasione siano dei ritagli di un tempo più ampio durante il quale preoccuparsi anche di temi seri.

Luis Fonsi: curiosità sul cantante di Despacito

Ecco ora invece tutte le curiosità più singolari sul cantante di Despacito Luis Fonsi. Dati apparentemente banali e fini a se stessi, che vi aiuteranno però a conoscerlo meglio e a sentire più vicina la star portoricana.

  • Il suo cantante preferito è Stevie Wonder.
  • Ama il vino e organizzare grigliate con gli amici, durante le quali fare anche delle degustazioni di rosso, bianco o quel che sia.
  • Si definisce un ottimista incallito.
  • Musicalmente ha parlato di sé come un rocker romantico. “Dentro di me esiste un’anima rock che aspetta di venire fuori, ma resto un rocker romantico”.
  • Per alimentare il suo estro, tra un disco e l’altro si ferma sempre per un breve periodo che va dai sei agli otto mesi. Poi si frequenta con artisti diversi, li coinvolge nei suoi nuovi progetti e assimila da loro quante più sollecitazioni possibili.
  • Non ama svegliarsi presto: “Per me è sempre mattina, fino alle 4 del pomeriggio”.
  • Ha definito la figlia la sua fan numero uno, perciò tiene moltissimo al suo giudizio.
  • Riguardo Despacito, ha svelato di aver composto la canzone semplicemente con la propria chitarra.

Queste erano tutte le curiosità che siamo riusciti a raccogliere su Luis Fonsi, che questa sera canterà a Sanremo 2019 insieme a Eros Ramazzotti.

Novella 2000 © riproduzione riservata.