Maria Monsè vuole cambiare letto dopo la lite con Patrizia

Maria Monsè vuole cambiare letto dopo la lite con Patrizia

Maria Monsè vuole cambiare letto dopo la sua lite con Patrizia ma Sophie non la vuole nel suo: ecco cosa è accaduto.

1La decisione di Maria Monsè

Ore intense nella casa del Grande Fratello Vip 6. Come sappiamo infatti in questi giorni in casa sono arrivati dei nuovi concorrenti, che stanno già scombussolando gli equilibri venutisi a creare negli ultimi mesi. Come se non bastasse abbiamo già assistito a una lite tra Maria Monsè e Patrizia Pellegrino, e sembrerebbe che tra le due non corra buon sangue. In queste ore così l’attrice, che condivide il letto proprio con la showgirl, ha chiesto a Sophie, a Lulù e a Miriana di potersi spostare in uno dei loro letti al posto di Biagio, ultimo arrivato in casa. Le tre però non ben accolto la richiesta di Maria. In particolare l’ex tronista ha spiegato che andando lei a dormire molto tardi insieme agli altri, sarebbe meglio non effettuare cambiamenti. Queste le dichiarazioni di Sophie:

“Se tu vai a dormire presto noi non possiamo più parlare e fare quello che abbiamo sempre fatto per non disturbarti. Ti chiedo per favore di non impuntarti su questa cosa”.

Maria Monsè tuttavia a quel punto ha affermato che è disposta a sua volta ad andare a dormire tardi, non volendo più stare nel letto con Patrizia, a causa del suo russare e del loro rapporto. Ciò nonostante ancora una volta Sophie ha invitato l’attrice a trovare una soluzione diversa, per non cambiare le loro abitudini ormai consolidate (QUI per il video).

A quel punto la Codegoni ha proposto alla Monsè di dormire al posto di Gianmaria, lasciando così la distribuzione dei letti in camera arancione invariata. Maria ha accettato volentieri questa soluzione, tuttavia poco dopo è scoppiata una piccola discussione. Sophie infatti ha svelato il vero motivo per cui non voleva l’attrice nel suo letto, che nel mentre ha ascoltato tutto! Andiamo a scoprire cosa è accaduto.

Indietro

Nessun Articolo da visualizzare