Micol Olivieri attacca Niccolò Centioni e svela perché hanno litigato

Micol Olivieri attacca Niccolò Centioni e svela perché hanno litigato

Con una serie di post sui social, Micol Olivieri attacca Niccolò Centioni e svela perché hanno litigato: ecco le sue dichiarazioni.

1Le parole di Micol Olivieri

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Sono passati anni da quando Micol Olivieri e Niccolò Centioni erano nel cast della serie cult I Cesaroni, che da tempo è nel cuore del grande pubblico. I due attori sono cresciuti insieme sul set e tra loro era nata una bellissima amicizia, al punto che avevano anche partecipato insieme a un’edizione di Pechino Express. A un tratto però i rapporti tra Micol e Niccolò si sono freddati e gli ex Alice e Rudi si sono così allontanati. Qualche ora fa così, a sorpresa, proprio la Olivieri, con una serie di Instagram Stories, è tornata a parlare della questione, svelando cosa è accaduto in realtà e perché ha litigato con Centioni. Queste le sue dichiarazioni:

“Ci ho pensato un po’ e da qualche tempo a questa parte ho deciso di togliermi qualche sassolino dalle scarpe. Mi rendo sempre più conto che il mio essere signora e il mo sorvolare su determinate questioni, vengono scambiate probabilmente per stupidità. Quindi siccome signora sì, ma cogl**na no, dico una volta per tutte la mia e chiudo definitivamente la storia. Le discussioni di cui parla questo ragazzo che ha lavorato con me per anni, sono discussioni che avevamo come fratello e sorella, perché noi siamo cresciuti come fratello e sorella. Quindi avevano un peso relativo. Le discussioni che non sono state montate durante Pechino Express, a sua detta, non esistono. Non è stata montata una sua frase molto grave, di cui ovviamente io non farò parola”.

A quel punto Micol Olivieri facendo chiarezza sul suo rapporto con Niccolò Centioni, aggiunge:

“Dopo Pechino Express abbiamo girato l’ultima serie dei Cesaroni insieme. Nonostante durante questa pausa io avessi letto le sue affermazioni, e soprattutto una sua frase che diceva “se partivo con il mio cane era meglio”, io ho deciso di andare avanti e di lasciar perdere. Crescendo insieme a lui gli ho sempre fatto passare qualsiasi cosa, come farebbe una sorella maggiore. Questa presunta discussione che dice lui, l’ha avuta da solo probabilmente. Dopo che si è conclusa l’ultima stagione dei Cesaroni, io ero incinta, ho iniziato a leggere nuove dichiarazioni, sempre su questo. A quel punto quando una persona si permette di minare alla serenità mia e della mia famiglia, è fuori”.

Ma non è ancora finita. Scopriamo che altro aggiunge Micol Olivieri.

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.

Newsletter di Novella 2000

Nessun Articolo da visualizzare