Morgan commenta Amadeus a Sanremo 2020, e parla di Claudio Baglioni

2La frecciatina di Morgan a Amadeus e a Claudio Baglioni: il cantante scartato da Sanremo 2020

Nonostante la maggior parte del pubblico sembrerebbe aver apprezzato la scelta di affidare la conduzione e la direzione artistica di Sanremo 2020 ad Amadeus, pare invece che altri, tra i quali Morgan, non condividano la decisione della Rai. In particolare il cantante, intervistato dal Corriere, ha voluto lanciare una frecciatina al presentatore, affermando:

“Oggi tutti si intendono di musica, ma la competenza è un’altra cosa. Però questo non interessa, tanto che avremo un esperto di quiz a Sanremo. Amadeus è un grande professionista, ma è come chiamare un elettricista a riparare un lavandino, spero almeno che faccia dei quiz sulla musica”

Ma non solo. Subito dopo Morgan ha voluto anche parlare della conduzione del Festival di Claudio Baglioni, che come sappiamo per ben due anni di fila ha presenziato alla kermesse.

“Lui era perfetto, ma non faceva il direttore artistico, faceva Baglioni. Io mi sarei vergognato al suo posto, a cantare i miei brani ogni tre minuti e a trasformare il Festival in un concerto di Baglioni. Quest’anno io e Chiambretti avevamo presentato il nostro progetto, ma evidentemente si preferiscono gli indovinelli”

Sembrerebbe, dunque, che la scelta della Rai su Sanremo 2020 non abbia soddisfatto le aspettative di Morgan, che sentendosi messo da parte non ha potuto fare a meno di dire la sua in merito. Come replicheranno Amadeus e Claudio Baglioni alle frecciatine di Marco Castoldi? Attendiamo news in merito.

Novella 2000 © riproduzione riservata.