Nilufar Addati attacca Matteo Salvini: le forti parole dell’ex tronista

2Su Instagram Nilufar Addati ha riportato forti parole contro il ministro Matteo Salvini

Poche ore dopo dalle aspre considerazioni di Lorenzo Fragola, anche Nilufar Addati ha rilasciato frecciatine al veleno contro Matteo Salvini. Ecco com’è proseguito lo sfogo dell’influencer su Instagram:

“Poi cosa fa…mette l’Inno di Mameli? Che schifo raga, che vergogna. Siamo nel paese dei balocchi. Io mi aspetto di vedere Gulliver tra un po’… mamma mia!”.

Ha proseguito Nilufar, ironizzando poi:

“Praticamente siamo passati dalla meraviglia del Jova Beach Party al Salvini Beach Party. Ma premier, può mai copiare le cose che fa Jovanotti? Ma per favore, ma io la prego. E ora che mi arrivano i messaggi e mi dite cosa sarebbe meglio per il nostro Paese. Io non dico cosa sia più giusto o sbagliato, ma io un premier che se ne va al Papeete a sorridere e a guardare i c**i delle ragazzine, sinceramente mi fa schifo”.

“E visto che ci sono stati anni di lotta sulla questione Berlusconi, ora abbiamo Salvini e direi che può bastare così. Non se ne può più! Ho detto Premier poi, in realtà è ministro degli Interni, ma sono talmente ormai entrata nell’idea che purtroppo che lo troveremo in quel ruolo lì”.

Ha ribadito Nilufar Addati. Mentre in risposta a coloro che per questo l’hanno attaccata per le sue considerazioni, ha concluso:

“Amo parlare di queste cose perché poi vado subito nei Direct e blocco tutti quelli che scrivono schifezze. Passo quindi il tempo a bloccare gente. Che bello”.

Queste dunque le forti parole di Nilufar Addati nei riguardi di Matteo Salvini e del suo operato. L’ex corteggiatrice attacca così il ministro dell’Intero, il quale però ancora non ha replicato a queste accuse.

Cosa succederà ora?

Novella 2000 © riproduzione riservata.