don matteo nino frassica rischiato morire set

NEWS

Nino Frassica racconta di aver rischiato di morire sul set di Don Matteo

Nicolò Figini | 5 Aprile 2022

Nino Frassica ha raccontato di aver rischiato di morire sul set di Don Matteo ma Terence Hill lo ha salvato

Nino Frassica ha rischiato la vita sul set di Don Matteo

Nino Frassica da anni ha un ruolo centrale in Don Matteo, fiction di grandissimo successo con protagonista Terence Hill. Anche nella tredicesima stagione riprende il ruolo del Maresciallo Cecchini accanto al collega e a tutti gli altri attori che abbiamo imparato ad amare. Possiamo, per esempio citare Maria Chiara Giannetta nei panni del Capitano Anna o Maurizio Lastrico che interpreta il PM Marco Nardi.

Tante anche le new entry, come per esempio Valentina, la figlia dell’oggi Colonello Anceschi (Flavio Insinna). Ma la novità più grossa è l’introduzione di Raoul Bova come Don Massimo, il quale va a sostituire Don Matteo che è misteriosamente scomparso. Sul set, senza ombra di dubbio ne sono successe di tutti i colori in oltre vent’anni di attività. Come riporta anche Blogtivvu, Nino ha rilasciato di recente un’intervista a DiPiù.

Nino Frassica, infatti, ha raccontato di aver rischiato di morire in seguito a un incidente sul set della fiction. Per fortuna, però, Terence Hill era lì pronto a salvarlo. Queste le sue parole:

Dovevamo girare una scena sopra il tetto di una casa, io e lui. Era pure notte. A un certo punto sono scivolato. Stavo per precipitare di sotto ma Terence mi ha immediatamente afferrato e mi ha salvato la vita. Se fossi caduto di sotto sarei morto. Ma Terence mi ha tenuto stretto e ancora oggi lo ringrazio e con me lo ringrazia anche mia moglie. Ancora oggi, quando ricordiamo quell’episodio, le vengono i brividi.

Nino Frassica non ha rivelato in che periodo sia accaduto il fatto, ma per fortuna sta bene e non si è fatto male. Nel frattempo godiamoci la tredicesima stagione che andrà avanti fino a giugno con 10 episodi. Continuate a seguirci per non perdervi tante altre news.