UFFICIALE: Olimpiadi di Tokyo 2020 rinviate. Non è la prima volta che accade

2Olimpiadi 2020 rinviate. Non è la prima volta che accade

Ma non è la prima volta che l’evento sportivo viene rinviato. La storia si ripete, come si suol dire. Se stavolta per le Olimpiadi 2020 il nemico numero uno si chiama Coronavirus, in passato è accaduto in un contesto decisamente differente. A riportare alla luce il periodo anche Il Fatto Quotidiano.

Un simile scenario, infatti, ci fa fare un balzo storico che ci riporta ad ottant’anni fa. Quella doveva essere la prima delle Olimpiadi moderne ad avere come cornice l’Asia dal 3 al 14 Febbraio 1940, ma a causa della guerra non se ne fece più nulla. Ad impedire la manifestazione in quella circostanza fu il crollo del ponte di Marco Polo (costruito nel XII secolo) tra il 7 e l’8 Luglio 1937. Questo ha portato quindi alla Seconda guerra sino-giapponese. Per quel che riguarda il fatto ci sono varie versioni. I nipponici credono che tutto sia nato a causa dell’attacco cinese, mentre questi ultimi sostengono che il tutto sia stato inscenato per legittimare l’invasione della Cina.

A conseguenza di tali avvenimenti si è assistito anche la cancellazione dei Giochi dell’Estremo Oriente di Osaka 1938. La situazione ha portato poi il Giappone il 16 luglio 1938 a rinunciare alle Olimpiadi di Tokyo 1940, così come il Sapporo.

Per tale ragione poi il Comitato Olimpico Internazionale ha riassegnato l’edizione estiva dei Giochi a Helsinki, mentre quella invernale a Sankt Moritz. A riportare il clima di terrore poi l’invasione dei nazisti in Polonia nel settembre 1939, con conseguente cancellazione. La città di Tokyo ha dovuto attendere dunque altri ventiquattro anni prima di rivedere la fiamma olimpica, ovvero nel 1964. Un’ora dopo un altro evento catastrofico stravolse la storia: la bomba atomica su Hiroshima.

Oggi invece ci troviamo a combattere il Coronavirus, che per certi versi in tanti hanno definito una vera e propria guerra, che ci auguriamo tutti di vincere. Le Olimpiadi 2020 trionferanno nel 2021!

Novella 2000 © riproduzione riservata.

Newsletter di Novella 2000

Nessun Articolo da visualizzare