Patrizia Bonetti e Aida Yespica svelano i retroscena dell'aggressione choc

Patrizia Bonetti e Aida Yespica svelano i retroscena dell’aggressione choc

4In esclusiva a Domenica Live Patrizia Bonetti e Aida Yespica sveleranno tutti i retroscena dell’aggressione choc

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Sono passati solo pochi giorni da quando Patrizia Bonetti e Aida Yespica hanno subito l’aggressione choc da parte di tre donne. In esclusiva a Domenica Live sveleranno tutti i retroscena di quanto accaduto.
Ore intense e particolarmente difficili quelle vissute in seguito. Ad avere la peggio è stata Patrizia, brutalmente malmenata con un casco e a cui sono stati stracciati dei capelli.

Nonostante la stessa abbia provato a difendersi, anche con l’aiuto di Aida e tentanto di scappare, a poco è servito. La violenza con cui le tre si sono piombate sulla Bonetti ha avuto delle ripercussioni importanti. Alcuni di questi momenti sono stati mandati in onda a Pomeriggio 5, nel corso della puntata del 1 Marzo. Immagini molto forti, riprese dalla Yespica con il telefonino. La modella aveva bisogno di prove per poter poi esporre denuncia alle forze dell’ordine.

Poi la corsa in ospedale e la prima diagnosi che rivelava delle condizioni molto delicate. La notizia choc si è diffusa a macchia d’olio. Recentemente un altro ex gieffino, proprio come Patrizia, aveva subito una brutta aggressione. Parliamo di Angelo Sanzio. In quel caso erano stati un gruppo di omofobi a prendersela contro di lui e aggredirlo, così, senza alcun motivo. Ancora ora Angelo ne porta i segni, purtroppo e anche lui aveva scelto il programma di Barbara d’Urso per parlare di quanto accaduto.

Stavolta è toccato invece alla povera Patrizia Bonetti e alla sua cara amica Aida Yespica fare i conti con un episodio davvero spiacevole.

Prima di scoprire le loro parole e tutti i retroscena a Domenica Live, riavvolgiamo il nastro e facciamo un breve riassunto sull’aggressione choc subita da Patrizia e Aida.

Ecco cosa è accaduto…

Indietro

Nessun Articolo da visualizzare