Pierdavide Carone confessa il periodo difficile dopo il successo

Pierdavide Carone confessa il periodo difficile dopo il successo

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

La confessione di Pierdavide Carone e il periodo difficile che ha attraversato

Pierdavide Carone ha attraversato un periodo non felicissimo della sua carriera. Il cantante si confessa e rivela dunque quanto sia difficile per lui emergere dopo il successo. Lui ce l’ha fatta, anche se con grande difficoltà.

Nonostante il singolo Caramelle, in duetto con i Dear Jack, stia andando a gonfie vele, l’esclusione dal Festival di Sanremo Pierdavide non l’ha proprio digerita.
Il pezzo infatti non ha superato le varie selezioni fatte da Claudio Baglioni e i suoi collaboratori, provocando una reazione del giovane cantautore.

Qualche settimana fa, infatti, Pierdavide Carone aveva rilasciato un’intervista al Corriere della Sera. Qui esprimeva tutto il suo disappunto in merito alla vicenda. Il cantante, tra l’altro aveva rivelato di essere amico di Baglioni e che era convinto che il brano proposto gli sarebbe senza dubbio piaciuto.

Ora arriva un’altra confessione del cantante, il quale ha raccontato di aver vissuto un periodo molto difficile. Scopriamo insieme le sue dichiarazioni…

Pierdavide Carone si confessa: il periodo difficile del cantante

Per Pierdavide Carone dunque c’è stato un periodo molto complicato e difficile. Il cantante in esclusiva a Di Più ha voluto affrontare questo spinoso argomento. L’ex allievo di Amici si confessa e rivela tutte le sue fragilità:

“Per tre anni non ho avuto problemi. Tutto andava alla grande”.

Pierdavide, infatti, è arrivato terzo ad Amici, ha scritto Per tutte le volte che, canzone che ha ottenuto la vittoria con Valerio Scanu a Sanremo. Infine, sempre nella kermesse canora si è classificato quinto con Nanì, in collaborazione con l’indimenticabile Lucio Dalla:

“Nel momento in cui la mia carriera ha subito una battuta d’arresto è stata davvero molto dura”.

Ha dichiarato il cantante al settimanale. Sono stati tre anni faticosi per lui. Pierdavide Carone ha provato nella sua pelle cosa voglia dire vivere una sconfitta, non solo a livello professionale, ma anche sentimentale:

“Restare a casa è bruttissimo perché hai paura di essere dimenticato. Questa confusione, che ho vissuto per anni ha avuto conseguenze gravi nella mia vita privata. Ho chiuso io la relazione con la mia fidanzata. Ero frustrato e triste. non riuscivo a mandare avanti nemmeno la mia storia con lei”.

Ha sottolineato l’artista, che ora si professa single.
Questo malessere pare sia dovuto ai conflitti con la casa discografica di allora, per questo il cantante ha deciso di sparire per un po’.

Ma non è tutto…

Il ritorno al successo di Pierdavide Carone

Seppur con fatica, Pierdavide Carone non ha voluto mollare il suo sogno. Per questo ha pensato fosse giusto affidarsi a un nuovo manager.

Questo l’ha aiutato a ritrovare le giuste motivazioni per ritornare a fare ciò che più ama: scrivere e cantare.
Importante anche l’aiuto di Antonio Maggio, cantautore italiano, vincitore del Festival di Sanremo 2013 nella categoria Giovani. Carone ha spiegato perché:

“Mi propose di fare una serie di concerti insieme in piccoli locali: quegli eventi mi diedero entusiasmo”.

Ha confessato Pierdavide Carone.

Ripartire da zero ha avuto i suoi benefici. Il cantautore ha ripreso a scrivere e lanciare singoli di tanto in tanto.

Pierdavide sperava di poter sognare un altro Festival e calcare quel palco. Stavolta insieme a lui ci sarebbero stati i Dear Jack. La canzone ha un significato importante, tanto che gli stessi hanno deciso di pubblicarla comunque, riscuotendo un grande successo.

Caramelle, il nuovo inedito, infatti è davvero molto trasmesso e ascoltato e ha trovato l’approvazione da parte di volti noti della musica e dello spettacolo.
Sanremo sarà pure svanito, ma Pierdavide Carone si sta prendendo le sue rivincite.

A lui auguriamo davvero un grande successo, lo merita.

Potrebbero interessarti anche:

Novella 2000 © riproduzione riservata.

Newsletter di Novella 2000

Nessun Articolo da visualizzare