Rovazzi ha subito davvero un furto in diretta Instagram? Spunta la verità

Social

Ma quale telefono rubato! Il furto in diretta a Rovazzi è una trovata per lanciare il nuovo singolo Maranza

Andrea Sanna | 13 Maggio 2024

Fabio Rovazzi

Il furto subito in diretta da Fabio Rovazzi è vero? In realtà no! Si tratta di una trovata per il lancio del nuovo singolo

Rovazzi ha davvero subito un furto durante la diretta su Instagram? In realtà il telefono del cantante non sarebbe sparito per questo, ma dietro c’è una trovata per il lancio del singolo, Maranza.

Il furto a Rovazzi in diretta

Da ieri non si parla d’altro che del ladro che ha rubato il telefono a Fabio Rovazzi. Ma tutto ciò che abbiamo visto non ha nulla di reale a quanto pare, come ripreso da diversi giornali, da Il Corriere della Sera a FQ Magazine e il Quotidiano Nazionale.

Si infatti che una volta che Rovazzi ha premuto il pulsante per dare il via alla live dal suo telefono, poco dopo i salute, è arrivato lo scippo diventato virale in pochissime ore. Mentre l’artista rispondeva a un “dove ti trovi”, da parte di un utente, è spuntato fuori un giovane passante con una felpa bianca e nera e un cappellino con visiera.

Improvvisamente in maniera velocissima la persona in questione ha preso il telefono di Fabio Rovazzi. Il cantante non lo teneva tra le mani, ma appoggiato al tavolo di un locale. Questa leggerezza è bastata per far si che il telefono in pochi secondi sparisse. Ed è qui che arriva il bello. Perché secondo i ben informati si tratterebbe semplicemente di una situazione studiata.

LEGGI ANCHE: Secondo le più importanti testate Fedez sarebbe stato denunciato: cosa sappiamo

Una volta preso lo smartphone di Fabio Rovazzi, il ragazzo in questione è fuggito via senza però terminare la live. Da quel momento in poi si vede qualche dettaglio dei palazzi, prima di perdere le tracce del ladro.

La live inutile dire che è diventata viralissima sul web (e anche nei TG nazionali). Ma chi conosce Fabio Rovazzi crede sia una trovata delle sue. FQ Magazine, infatti, porta alla luce una nota su questa vicenda, che fa sapere:

“Fabio Rovazzi ne combina un’altra delle sue… Una burla scherzosa sul furto del suo telefono manda in cortocircuito Milano. Ma l’obiettivo era promuovere “Maranza” nuova hit estiva firmata Rovazzi/Il Pagante fuori dal 15 maggio su tutte le piattaforme digitali”.

E dal Quotidiano Nazionale arrivano anche le parole dell’artista: “Ho pensato ad un’idea divertente di marketing da utilizzare per lanciare in maniera inusuale l’uscita del mio brano con Il Pagante, senza preventivare che questo potesse creare un cortocircuito mediatico così ampio”

Se così fosse dunque Fabio Rovazzi non ha subito alcun furto ma in maniera scherzosa l’ha fatto credere.