Sonia Giusti Novella 2000 n. 19 2022

Sonia Giusti: l’agente regionale al servizio della bellezza

Sonia Giusti, agente di bellezze con il "pallino" della recitazione: la nostra intervista all'organizzatrice di Una ragazza per il cinema

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Chi è Sonia Giusti: la nostra intervista

Ciao Sonia, raccontaci della tua carriera: dalla passione per l’estetica al lavoro come organizzatrice di eventi di bellezza.

“Sono Toscana, nella vita lavoro e mi dedico al settore estetico e come organizzatrice di eventi. Ho iniziato recitazione facendo lezioni private con un grande attore che ringrazio veramente tanto. Posso dire che il settore estetico mi ha agganciata e appassionata al settore moda. Ho sempre avuto una passione innata per tutto ciò che riguarda lo stile, la femminilità, il portamento, la bellezza, la moda sin da piccola. Già dal primo giorno di scuola preparavo da sola il mio outfit la sera per la mattina successiva”.

Ci racconti della tua esperienza con “Una ragazza per il cinema”?

“Come Patrizia Mirigliani di Miss Italia, ho scelto di stare vicina alle ragazze che vogliono cominciare il loro percorso nel mondo della moda passando per un concorso”.

E tra tutti i concorsi hai scelto “Una ragazza per il cinema…

“Sono agente regionale del concorso nazionale ‘Una ragazza per il cinema’. Ho avuto molte richieste di collaborazioni con altri concorsi, anche Miss Italia. Ma per quanta stima e fiducia riponga in questo concorso, ho rifiutato, anche se avessi potuto avere un ritorno economico maggiore”.

La vita da agente di bellezza

Sembra una grande passione.

“Tutto lo staff è spettacolare, e ringrazio i patron Antonio Lo Presti e Daniela Eramo per questa grande opportunità. Il primo anno da agente è stato un sogno”.

Hai già raccolto buoni risultati ci risulta.

“Una mia finalista si è piazzata al secondo posto sul podio e ha vinto una borsa di studio presso ‘Studio Cinema’, e ci sono state ancora molte fasce anche per altre concorrenti. E nel secondo anno ha vinto una mia finalista! Ed è la vincitrice in carica del concorso. Otto ragazze in finale con nove fasce portate a casa… Non posso che essere soddisfatta!”.

Come vede Sonia il suo futuro?

“Per il futuro vediamo… Progetti e proposte ci sono, ma non mi esprimo se le condizioni non sono ben definite nero su bianco. Non parlo fino a che ogni minima cosa non sarà sicura e definitiva”.

a cura di Francesco Russo

Nessun Articolo da visualizzare