franco di mare adozione figlia stella racconto video

NEWS

La dolce storia di Franco Di Mare: la figlia adottiva Stella, trovata in un orfanotrofio in una zona di guerra

Nicolò Figini | 20 Maggio 2024

Ecco un video in cui Franco di Mare ha raccontato di come ha adottato la figlia Stella dopo averla trovata in una zona di guerra

In queste ore sul web è spuntato un video all’interno del quale Franco di Mare raccontava del giorno in cui ha trovato una bambina in una zona di guerra. Oggi quella bambina si chiama Stella ed è sua figlia.

Il racconto di Franco di Mare sull’adozione della figlia

Pochi giorni fa è stata diffusa la notizia in base alla quale Franco di Mare è scomparso all’età di 68 anni a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute. Il giornalista era malato da tempo ma non molto tempo prima della morte aveva rilasciato delle interviste in televisione.

In suo ricordo è stata poi diffusa sul web una vecchia chiacchierata con Paola Saluzzi a “L’ora solare“, nel corso della quale ha raccontato di come ha adottato la figlia Stella. All’epoca degli eventi era poco più che una neonata e il giornalista se ne innamorò subito:

“Andai in un orfanotrofio perché una granata aveva ferito due bambini, eravamo a Sarajevo. I bambini non erano alla mensa in quel momento, è stato un miracolo. La granata arrivò dentro la cucina, due schegge perforarono le pareti e colpirono due bambini non in modo grave.

Tra tanti bambini biondi c’era una bambina bruna, l’unica che sorrideva. Io la presi in braccio e l’operatore mi disse di stringerla un po’ di più per farla entrare nell’inquadratura. Sembrava una cosa pietistica e pensai mi avrebbero preso in giro. La scostai un po’ e lei istintivamente mi si aggrappò al collo. Quello fu l’inizio“.

Oggi Stella è una donna adulta, la cui vita è cambiata nel giorno in cui un inviato del telegiornale andò a Sarajevo e l’adottò poco tempo dopo. Una storia davvero emozionante che chiudiamo con una frase dolcissima pronunciata da Franco di Mare nel video: “Non posso pensare a quale sarebbe stato il mio destino senza di lei“.