IPC Method Novella 2000 n. 29 2022

Un uragano nella vita delle donne: affrontare la menopausa con IPC Method

Come affrontare la menopausa? Ecco quali errori evitare e quale alleato preferire per il periodo più delicato della vita femminile

Il passaggio da una vita fertile a una non fertile è uno dei periodi più delicati nella vita di una donna. Questo perché il corpo inizia anzitutto una vera metamorfosi psico-fisica. Può avvenire in maniera indolore, ma in moltissimi casi non è così. Nella maggior parte delle donne porta con sé una drammatica modifica delle funzioni metaboliche.

Giorno dopo giorno si inizia ad accumulare adipe nella zona addominale e nei fianchi, e con essi il rischio più grave: la sindrome metabolica detta anche sindrome da insulino-resistenza.

La menopausa investe come un uragano anche le donne sane che fanno sport e mangiano in modo equilibrato. Pure loro sono costrette a rivedere il proprio stile di vita.

L’errore delle diete drastiche

Inizia così la ricerca disperata e spasmodica della “dieta” più efficace. Una dieta che in tempo zero faccia perdere tutti i chili presi e restituisca il corpo che si aveva prima.

L’errore più grave che può commettere una donna in menopausa, presa dalla frenesia di perdere peso velocemente, è quello di scegliere soluzioni drastiche affidandosi a diete in cui si escludono completamente i carboidrati complessi, convinte erroneamente che questo favorisca la perdita di peso in breve tempo e con pochi sacrifici.

Il rischio di questa scelta radicale è assolutamente elevato, vediamo perché in 5 punti.

  1. Diete prive di carboidrati complessi fanno perdere massa muscolare, il tessuto metabolicamente attivo si riduce e la massa muscolare ridotta nel suo volume riduce anche il suo effetto trofico sull’osso, con il pericolo di un suo veloce deperimento che favorisce l’aumento dell’osteoporosi.
  2. Diete sbilanciate e restrittive sono quasi completamente prive di micronutrienti, quali oligoelementi, sali minerali e vitamine.
  3. Lo zinco è l’oligoelemento fondamentale nell’equilibro tiroide: se non è presente in quantità minima di 25mg al giorno, si favorisce la comparsa dell’ipotiroidismo.
  4. L’utilizzo di pasti surrogati disabitua lo stomaco e l’intestino a lavorare il cibo. Questo compromette fortemente la salute di entrambi e favorendo irregolarità intestinali e forme gravi di stitichezza.
  5. Esporre il corpo a una restrizione alimentare favorisce l’alterazione degli equilibri endocrini, il che produce un automatico aumento dello stress.

IPC Method è la soluzione

La nostra alimentazione a basso carico glicemico è bilanciata nei macronutrienti e ricca di micronutrienti, altamente sostenibile, perché non esclude nessun cibo. Ti fa perdere subito grasso addominale e non solo peso, come le diete che si crede siano più efficaci.

I nostri esperti biologi-nutrizionisti specializzati in nutrizione clinica realizzano piani alimentari organizzati per le donne in menopausa che vogliono perdere peso in modo corretto, avere cura della propria salute e del loro riequilibro ormonale.

Un’integrazione alimentare organizzata in pratiche bustine monodose da 7gr, ricca di fibre vegetali, oligoelementi, sali minerali e vitamine accompagna il percorso alimentare a basso carico glicemico altamente personalizzato.

Oggi ti piacerai di più di ieri… oggi c’è IPC METHOD®

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Nessun Articolo da visualizzare