Successivo >
Varrese contro Grecia:

Spettacolo

Varrese contro Grecia: “Angelo biondo con gli occhi da megera, attricetta, infima, passo alle vie legali”

Andrea Sanna | 24 Ottobre 2023

Grande Fratello

La nomination di Grecia è stata mal digerita da Varrese, che ha sbottato: “Megera, infima, attricetta, passo alle vie legali”

Varrese contro Grecia al GF

Massimiliano Varrese non ha affatto gradito la nomination ricevuta da Grecia Colmenares durante la puntata di ieri del Grande Fratello. Come emerso in alcuni video, infatti, l’attore ha minacciato di andarsene, ma anche di scatenare il putiferio in confessionale e infine di passare alle vie legali per tutelarsi.

Lo sfogo di Massimiliano Varrese è stato ripreso dalle telecamere del Grande Fratello, come riportato dai video che abbiamo condiviso e vi riportiamo alcune delle parti salienti:

“Grecia ha veramente cag*to fuori dal vaso. Non sa mai che succede, arriva e mette bocca. Hai capito l’attricetta delle soap opera? In confessionale faccio il delirio, basta”. 

Molto alterato Varrese ha spiegato che stanno scatenando la sua ira e che la calma che stavano vedendo in quel momento sarà devastante: “Vi rendete conto delle cose che stanno dicendo? Questa cosa va per vie legali, adesso non è più un gioco”, ha detto rivolgendosi a quanto accaduto con Grecia Colmenares e Beatrice Luzzi.

Rivolgendosi poi unicamente a Grecia, Varrese ha continuato: Capito la santarellina bionda del Venezuela che infida? Basta. Avete sentito cosa ha detto l’angioletto biondo con gli occhi da megera? Io scateno un putiferio! Questo non è più un gioco è una caccia alla discriminazione, alla diffamazione pubblica. Basta! Ho taciuto, ma adesso basta“.

Ecco qui alcune parti dello sfogo di Massimiliano….

C’è da dire che la motivazione che ha scelto Grecia Colmenares per votare Massimiliano Varrese ha fatto discutere sui social. Anche se come detto su Twitter è presente un video in cui la stessa Heidi Baci racconta a Fiordaliso il medesimo episodio ripreso dall’attrice venezuelana in nomination. Quanto accaduto inevitabilmente scatenerà nuove dinamiche!