Vasco Rossi racconta le difficoltà dei lavoratori dello spettacolo e parla del suo rapporto con Laura Pausini

Vasco Rossi racconta le difficoltà dei lavoratori dello spettacolo e parla del suo rapporto con Laura Pausini

1In una lunga intervista Vasco Rossi racconta le difficoltà dei lavoratori del mondo dello spettacolo

Il Coronavirus ha colpito anche la musica e con esso tutti i lavoratori del mondo dello spettacolo. Vasco Rossi e i suoi colleghi lo sanno molto bene. Per questo con numerosi appelli attori, cantanti e non solo, hanno cercato di fare il possibile per aiutare coloro che danno un importante contributo nel dietro le quinte e che adesso si trovano in difficoltà. E proprio di questo che la rockstar di Zocca ha parlato ai microfoni de Il Corriere della Sera, svelando poi qual è il suo rapporto con Laura Pausini, artista per la quale nutre grande stima.

Quando è scoppiata la guerra contro il Coronavirus, Vasco Rossi si trovava a Los Angeles per lavoro. Nel momento in cui si è reso conto che la faccenda stava diventando via via sempre più complessa, ha così deciso di fare ritorno in Italia, con non poche difficoltà:

“Quando ho cominciato a capire la gravità volevo rientrare, ma ho iniziato a trovare problemi: è stata un’odissea. Ogni volta che trovavo un volo poi veniva cancellato. Sono tornato con l’ultimo volo che partiva da Los Angeles: il giorno dopo gli Usa hanno chiuso tutti quelli con l’Europa”.

Sebbene Vasco Rossi sia abituato a non uscire granché ha rivelato che comunque questa esperienza è stata molto forte anche per lui e soprattutto per tutti i lavoratori del mondo dello spettacolo, che danno il loro contributo in silenzio:

L’impossibilità di avere contatti fisici creava la condizione per cui non si potevano fare concerti nemmeno a giugno. A quel punto mi è crollato il mondo addosso: è da un anno che seguiamo questo progetto, ci avevamo già lavorato, già fatto tutti gli arrangiamenti, io ero già pronto per partire (…) C’è un mondo di persone che lavora. È stato il pensiero che mi è venuto: come fanno tutti questi che rimangono senza lavoro, che hanno difficoltà molto più grandi delle mie dal punto di vista economico. Io posso stare un anno fermo».

Da qui è nata l’idea quindi di dar voce agli oltre 400 mila lavoratori che adesso si trovano a vivere un presente difficile e un futuro incerto. Vasco Rossi in questo frangente ha parlato anche del suo rapporto con Laura Pausini, la quale in prima linea è scesa in campo per aiutare i suoi collaboratori

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare