Vittoria Puccini

Vittoria Puccini: età, altezza, figlia, marito, Instagram e film

Vittoria Puccini biografia età e altezza

Chi è Vittoria Puccini? Vittoria, 1 metro e 75 centimetri di altezza, nasce a Firenze il 18 novembre 1981. I genitori sono Giusto, un professore di diritto pubblico, e Laura, una maestra elementare. La famiglia si completa con un fratello, Dario. Per quanto riguarda il percorso scolastico, invece, si diploma al liceo classico, per poi frequentare la facoltà di Giurisprudenza.

Il debutto sul grande schermo avviene nel 2000, all’età di 19 anni, quando interpreta il ruolo di Gaia in Tutto l’amore che c’è. Dopo essere apparsa nella miniserie La crociera, raggiunge il successo grazie ad Elisa di Rivombrosa. Grazie a questa fiction, nella quale recita con Alessandro Preziosi, si aggiudica un Telegatto. Nel 2005, poi, la troviamo nella pellicola Ma quando arrivano le ragazze? insieme a Claudio Santamaria. Sempre nello stesso anno, inoltre, interpreta la Baronessa Maria Vetsera in Il destino di un principe, una produzione Austria, Germania e Italia. Nel 2006 gira Le ragazze di San Frediano e nel 2007 la fiction La baronessa di Carini accanto a Luca Argentero. In seguito alla sua interpretazione in Colpo d’occhio ottiene anche un premio al Festival del Cinema di Venezia. Tra il 2009 e il 2010 l’attrice recita nella serie Tutta la verità e viene scelta da Gabriele Muccino come protagonista in Baciami ancora.

Nel 2011 Vittoria Puccini diventa madrina della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Qualche anno più tardi, invece, entra nel cast di Anna Karenina e veste i panni di Oriana Fallaci in l’Oriana, mentre al cinema appare in Meraviglioso Boccaccio. Tra gli ultimi progetti in sala ricordiamo la commedia Cosa fai a Capodanno? con Alessandro Haber. Nel 2019, invece, in televisione la vediamo in Mentre ero via e Il processo. La serie racconta di un Pubblico Ministero, Elena, che dovrebbe prendersi una pausa dal lavoro per ricucire i rapporti con il marito. Tuttavia, il caso della morte di una ragazzina la coinvolge anche a livello personale.

La vita privata di Vittoria Puccini: marito e figlia

Parliamo, ora, della vita privata di Vittoria Puccini, facendo particolare attenzione alla sfera sentimentale. Dopo aver avuto una relazione con Claudio Santamaria, si lega ad Alessandro Preziosi dal 2004 al 2010. I due non di vent’anni marito e moglie, ma hanno una figlia, Elena, nata nel 2006. Durante un’intervista con Grazia, riportata anche da Donna Glamour, l’attrice ha parlato del rapporto con l’ex compagno:

Con Alessandro ho un buon rapporto, il male lentamente sparisce e rimane l’affetto perché abbiamo in comune una cosa molto importante, nostra figlia. Ci confrontiamo, parliamo di lei, vogliamo far crescere Elena insieme e non separatamente. Per questo ci troviamo spesso tutti e tre per qualche pranzo o cena: è una cosa che fa bene a nostra figlia.

In seguito, Vittoria Puccini si fidanza con il direttore della fotografia Fabrizio Lucci.

Dove seguire Vittoria Puccini: Instagram, Twitter e profili social

Attraverso una rapida ricerca sul web scopriamo che Vittoria Puccini non ha tutti i profili social. Infatti, all’appello manca Twitter. Sulla pagina Facebook, invece, conta quasi 30 mila seguaci, mentre sull’account Instagram ha più di 75 mila followers. Qui non vediamo quasi nulla della sua vita privata. Infatti, la maggior parte delle foto riguardano i suoi progetti lavorativi o scatti dietro le quinte di vari set.

Film e programmi televisivi

Vediamo, adesso, la lista dei film, non ancora menzionati, a cui ha partecipato Vittoria Puccini:

  • Paz (2002)
  • Operazione Appia Antica (2003)
  • La vita facile (2011)
  • Acciaio (2012)
  • Magnifica presenza (2012)
  • Tutta colpa di Freud (2014)
  • Tiramisù (2016)
  • The Place (2017)

Questi, invece, i programmi televisivi in cui possiamo trovare Vittoria Puccini:

  • Imperium: Nerone (2004)
  • C’era una volta la città dei matti… (2010)
  • Violetta (2011)
  • Altri tempi (2013)
  • Romanzo famigliare (2018)
  • Mentre ero via (2019)
  • Il processo (2019)
Novella 2000 © riproduzione riservata.