Wax svela i lavori che ha fatto prima di arrivare ad Amici 22

NEWS

Wax svela i lavori che ha fatto prima di arrivare ad Amici 22

Andrea Sanna | 6 Luglio 2023

Amici 22

Prima di arrivare ad Amici 22, Wax ha raccontato di aver fatto diversi lavori. A Dimmi di te, programma di Lorella Cuccarini, ha svelato quali

I lavori fatti da Wax prima di Amici 22

Ad Amici 22 Wax ha tanto fatto parlare di sé. Il giovane allievo uscito dalla scuola più famosa d’Italia è stato tra i protagonisti che hanno attirato maggiormente l’attenzione, per i modi di fare e per la sua musica. Prima di approdare nel talent show, però, il cantante ha svolto diversi lavori. Un qualcosa che, come detto da lui stesso, gli è servito.

Del suo passato Wax ne ha parlato a Dimmi di te, trasmissione in onda su YouTube e condotta da Lorella Cuccarini, che ben conosce l’allievo dato che è stata la sua insegnante ad Amici 22 insieme ad Arisa (che l’ha scelto) e Rudy Zerbi.

La conduttrice ha voluto affrontare questo argomento con Wax proprio per dare la possibilità al pubblico di conoscerlo sotto un altro punto di vista. Prima di fare musica, infatti, il cantante ha sempre amato l’idea di essere indipendente, anche lavorativamente. Così si è buttato a svolgere qualsiasi tipo di mestiere:

“Ho fatto un sacco di cose. Io ho iniziato a lavorare da quando avevo 13/14 anni. Tra le tante cose ho lavorato come cameriere, come venditore o imbianchino, traslocatore e rider. Ma anche diversi punti vendita”.

Incuriosita Lorella Cuccarini ha voluto sapere dal cantante cosa vendesse: “Vendevo adesioni. Sai cosa facevo? Hai presente magari i ragazzi come l’assicuratore, ma come dici non mi ci vedevo e infatti sono andato via dopo un mese”, ha detto ridacchiando Wax.

Al contempo però il cantante ha fatto sapere che era molto convincente nel suo. Wax ha quindi svelato: “Andava bene. Hai presente quelli che stavano davanti ai supermercati e centri commerciali, che hanno i banchettini di Save The Children, WWF ecc? Ecco io facevo quello. Stavo davanti a questi banchettini, fermavo la gente, mi presentavo e spiegavo un po’ di cose”.

A seguire Wax ha aggiunto: Ho fatto anche il volontario, mi piace questo mondo. Anche mia madre ha lavorato da ‘Pane quotidiano’ a Milano, come volontaria della mensa e ci sono andato qualche volta. Se non avessi fatto questi lavori probabilmente non avrei nemmeno fatto Amici. Mi hanno dato modo di pensare di potercela fare”.

Ha raccontato Wax, sottolineando come il lavoro lo abbia formato e quanto sia importante farlo anche per crearsi quella sorta di indipendenza e mettersi in gioco di continuo.