Aldo Montano critica un meccanismo del GF e si lamenta della Bruganelli
Aldo Montano e Sonia Bruganelli - foto per gentile concessione dell'ufficio stampa di Endemol Shine Italy

Aldo Montano critica un meccanismo del GF e si lamenta della Bruganelli

Un particolare meccanismo adottato quest'anno dal GF non sembra piacere ad Aldo Montano, che si lamenta anche di alcune scelte dell'opinionista Sonia Bruganelli

1La critica di Aldo sul GF e la Bruganelli

Un’altra puntata del Grande Fratello Vip, la sesta per l’esattezza, è arrivata alla conclusione e in Casa i concorrenti come al solito si trovano a commentare quanto successo poco prima. Aldo Montano su tutti non sembra aver capito un particolare meccanismo scelto quest’anno dalla trasmissione e lo critica, così come è arrivato a lamentarsi dell’opinionista Sonia Bruganelli. Andiamo però a capire perché ha sollevato tale problematica.

In questa edizione il GF Vip consente alle due opinioniste Adriana Volpe e Sonia Bruganelli di salvare una persona a testa e renderla immune. Concorrenti che vanno ad aggiungersi a quelli già scelti dai membri della Casa. La novità di dare potere alle opinioniste, però, non sembra trovato entusiasti i concorrenti che, di puntata in puntata, sembrano avere sempre da protestare.

Aldo Montano, per esempio, ieri sera non si è trovato per nulla d’accordo quando Sonia ha dato per l’ennesima volta l’immunità a Soleil Sorge, al centro di una polemica all’interno della Casa. Secondo il suo parere, infatti, così come tutti gli altri vipponi, anche l’influencer dovrebbe essere nominabile. Ecco di seguito il discorso riportato da Biccy:

“E vabbè allora che mettano un occhio esterno che decide tutto. Arriveremo al punto che diranno ‘tu hai lavato i piatti, fatto le dinamiche e allora stai qui. Te hai avuto rapporti intimi e quindi bene stai pure te, tu invece non hai creato nulla ed esci”.

Ha detto Aldo Montano, trovando in parte i suoi compagni d’accordo con lui. Lo sfogo del campione olimpico però non è finito qui…

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.

Newsletter di Novella 2000

Nessun Articolo da visualizzare