Andrea Damante e Sara Croce stanno insieme: le parole di lui

Andrea Damante e Sara Croce stanno insieme: le parole di lui

1Dopo essere stati beccati insieme, Andrea Damante e Sara Croce ufficializzano la relazione e l’ex tronista commenta la sua nuova storia

Alcune settimane fa, per l’ennesima volta, si chiudeva definitivamente il capitolo Andrea DamanteGiulia De Lellis. Dopo la fine della relazione di quest’ultima con Irama, i due avevano deciso di provare nuovamente a dare un’ultima opportunità alla loro storia. Tuttavia le cose non sono andate come sperato, e così il deejay e la blogger si sono detti ancora addio. Adesso, però, pare che entrambi abbiano voltato del tutto pagina, e mentre Giulia si è rifugiata tra le braccia di Andrea Iannone, Damante, dopo essersi leccato le ferite, si è avvicinato a Sara Croce. Dopo essere stato beccati insieme la neo coppia ha ufficializzato la relazione, e ora per la prima volta l’ex tronista di Uomini e Donne commenta la sua nuova storia. Scopriamo quello che è accaduto e le sue parole in merito.

Come abbiamo visto, dopo aver chiuso definitivamente con Giulia De Lellis, Andrea Damante ha ammesso di stare soffrendo ancora e che avrebbe voluto che le cose andassero in maniera diversa. Nel frattempo, però, il deejay non è di certo rimasto con le mani in mano. Numerosi, nelle ultime settimane, i gossip che lo vedevano in compagnia di diverse donne, ed è dunque sembrato che Damante fosse pronto a voltare una volta per tutte pagina. Adesso, inaspettatamente, sembrerebbe che Andrea si sia avvicinato ad un volto che il pubblico Mediaset conosce molto bene, e che tra i due sia nato un legame più forte del previsto.

Si tratta di Sara Croce, che come in molti sapranno ha partecipato all’ultima edizione di Ciao Darwin in qualità di Madre Natura. Dopo essere stati beccati insieme, adesso la relazione tra la modella e Andrea Damante viene confermata, e a parlare per la prima volta è niente che meno che l’ex tronista, che commenta la sua nuova storia. Leggiamo cosa ha dichiarato.

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.