Arisa avrebbe imposto le clausole per partecipare a Ballando con le Stelle
Arisa

Arisa avrebbe imposto le clausole per partecipare a Ballando con le Stelle

Stando al settimanale Oggi sembrerebbe che Arisa avrebbe imposto delle particolari clausole per la sua partecipazione a Ballando con le Stelle

1Le clausole che avrebbe imposto Arisa

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Manca sempre meno all’avvio di Ballando con le Stelle su Rai 1. La trasmissione di Milly Carlucci è pronta a fare ritorno sul primo canale con un cast davvero importante. Tra i partecipanti troveremo anche Arisa, la quale dopo tanti rumor e trattative, a seguito dell’addio da docente di Amici, ha accettato questa nuova sfida. Notizia che già era stata anticipata da Dagospia e ripresa poi da Gossip e TV e non solo:

La Rai tira fuori i soldi per Arisa e sblocca la trattativa anticipata da Dagospia con Ballando con le Stelle“, si leggeva sul portale, con Stefano Coletta che, secondo i ben informati, ha dato la sua approvazione: “La Carlucci scatenata ha fatto di tutto per avere nel cast l’ex coach di Amici di Maria De Filippi. Il corteggiamento era già iniziato a maggio scorso. L’operazione ha ottenuto l’ok del direttore Stefano Coletta (nonostante il parere contrario di alcuni…)”.

Adesso, però, arriva una novità che riguarda sempre la presenza di Arisa nella trasmissione. A rivelare la notizia è il settimanale Oggi che parla di una clausola di contratto che riguarderebbe l’ex Andrea Di Carlo, attuale manager di Morgan e Federico Fashion Style, anche loro tra i protagonisti della nuova edizione di Ballando con le Stelle. Ecco quanto si apprende da Oggi, riportato poi anche su Bigodino.it:

«Arisa ha fatto una precisa richiesta agli autori: non vuole incontrarmi dietro le quinte dello show. Così abbiamo dovuto modificare i turni delle prove: lei ci sarà al mattino, Morgan e Federico al pomeriggio. All’inizio servivo a farle dimenticare il suo ex. Poi sì, mi ha amato. Grazie a me è a Ballando con le Stelle».

Avrebbe raccontato Andrea Di Carlo alla rivista. Ma non è tutto…

Indietro

Nessun Articolo da visualizzare