Barbara d'Urso traduce la canzone di Geolier in gara a Sanremo

NEWS

Barbara d’Urso traduce la canzone in napoletano di Geolier in gara a Sanremo (VIDEO)

Debora Parigi | 31 Gennaio 2024

Visto che la canzone di Geolier in gara a Sanremo 2024 è totalmente in napoletana, Barbara d’Urso ha deciso di tradurla per il pubblico

Tra i Big in gara a Sanremo 2024 c’è anche Geolier che porta una canzone completamente in napoletano. Tra l’altro il brano ha già suscitato qualche polemica proprio perché tutto in napoletano. Per fare in modo che tutti lo capiscano, Barbara d’Urso con un video l’ha tradotto e ha fatto i complimenti per il testo.

La traduzione della canzone di Geolier da parte di Barbara d’Urso

Ha suscitato qualche polemica in questi giorni la canzone che Geolier porta in gara a Sanremo 2024. Il brano si intitola I p’me tu p’te ed è totalmente in napoletano. Proprio per questo motivo è nata la polemica, poiché non è in italiano e quindi non comprensibile a tutti. Ma questa critica non tocca il cantante e nemmeno i suoi fan che hanno parlato di quanto sia bello e profondo il pezzo. Infatti Geolier è anche tra i preferiti del Festival.

La canzone parla di un amore finito e di una relazione che sembrava condannata fin dall’inizio. Lui stesso ha detto che il pezzo riguarda una coppia che si ama troppo. Il testo completo è uscito grazie a TV Sorrisi e Canzoni ma, come detto, non tutti lo hanno capito visto il napoletano. Ecco che quindi è intervenuta Barbara d’Urso.

La nota conduttrice, con un video pubblicato sul suo profilo Twitter, ha deciso di leggere e tradurre il testo di Geolier insieme alla sua migliore amica Angelica. Ecco che Barbara ha quindi letto il testo originale e Angelica lo ha tradotto in italiano. Il risultato è molto divertente, ma anche decisamente utile per capire cosa canta il rapper campano.

Come si nota, Barbara d’Urso ha fatto anche dei grandi complimenti al cantante in gara a Sanremo 2024. “Il testo è bellissimo”, ha detto la coduttrice prima di fare la traduzione. E ha concluso il video con una delle sue frasi diventate ormai famose ai tempi in cui conduceva Pomeriggio Cinque: “Salutam’ a soreta. Ciao.”.