Beatrice Luzzi va a caccia di gigolò per Le Iene

NEWS

Beatrice Luzzi va a caccia di gigolò per Le Iene

Vincenzo Chianese | 29 Maggio 2024

Beatrice Luzzi viene ingaggiata da Le Iene e va a caccia di gigolò: ecco cosa è accaduto durante l’incontro con Massimo

Ingaggiata da Le Iene, Beatrice Luzzi va a caccia di gigolò per fare luce sul mondo degli accompagnatori maschili.

Beatrice Luzzi per Le Iene

Dopo la fine del Grande Fratello Beatrice Luzzi è tornata alla sua vita di sempre e in queste settimane sta recuperando il perso tempo con i suoi figli e la sua famiglia. Tuttavia come sappiamo l’attrice è spesso finita anche al centro del gossip, per via della sua vita sentimentale. Attualmente infatti sta proseguendo la conoscenza tra l’ex gieffina e Giuseppe Garibaldi e nonostante al momento tra i due non ci sia ancora stato un vero ritorno di fiamma sembrerebbe che che la frequentazione stia proseguendo senza intoppi.

LEGGI ANCHE: Anita Olivieri, l’ex Edoardo verso Temptation Island?

Mentre attendiamo di capire cosa accadrà, in queste ore Beatrice è stata ingaggiata da Le Iene per un compito particolare: andare a caccia di gigolò. La Luzzi ha così fatto luce sul mondo degli accompagnatori maschili, incontrandone anche uno. Ma vediamo cosa è successo.

Dopo aver accettato la sfida, l’ex protagonista del Grande Fratello si è messa alla ricerca di potenziali escort. Dopo diverse telefonate non andate a buon fine, ecco che Beatrice Luzzi ha organizzato un incontro con Massimo, che ha richiesto una tariffa di 600 euro, senza limiti di tempo. Una volta insieme, il gigolò ha raccontato senza filtri la sua storia, partendo da quando lavorava come semplice spogliarellista.

Massimo ha poi rivelato a Beatrice di aver incontrato una signora che gli ha offerto del denaro in cambio di prestazioni sessuali. Fu però l’incontro con “prostituta di alto borgo russa” ad avviarlo alla professione. Ma non è finita qui. Nel corso della chiacchierata l’escort maschile ha anche raccontato di alcuni incontri “strani” che gli sono capitati, da una coppia satanista, a una donna che voleva avere rapporti con lui mentre il marito stava per rientrare in casa.

Massimo tuttavia ha precisato che non si tratta solo di incontri sessuali. Spesso infatti “una donna vuole parlare, sfogarsi, raccontarti i suoi problemi e i suoi rapporti”.