Chi è Maurizio Lastrico

Chi è Maurizio Lastrico? Compagna, Don Matteo e Instagram

Maurizio Lastrico biografia

Chi è Maurizio Lastrico, Marco Nardi in Don Matteo? Maurizio nasce a Genova il 31 marzo 1979. L’infanzia inizialmente felice, cambia improvvisamente quando i genitori decidono di separarsi a causa dei numerosi litigi. Infatti, il padre va via di casa ed esce dalla vita dell’attore.

Nonostante i problemi famigliari, però, Maurizio prosegue la sua istruzione scolastica. Nel 1998 si diploma, sempre a Genova, come operatore turistico.

Secondo quanto riportato da Invidia, che collabora con Donna Moderna, il padre si sarebbe fatto vivo quando Maurizio Lastrico aveva 18 anni, chiedendogli scusa per averlo abbandonato e di essersene pentito. Questo evento avvicina Maurizio al teatro, mezzo tramite il quale poteva dimenticare tutto ciò che gli succedeva intorno.

Sempre nel 1998 prende parte a un concorso e riesce a vincere il premio per la miglior sceneggiatura con il cortometraggio Molto piacere, sono io. A questo punto, entusiasta del piccolo successo ottenuto, si iscrive alla Scuola di recitazione del Teatro Stabile di Genova, diplomandosi nel 2006.

Terminato questo percorso di studi inizia la vera e propria carriera attoriale. Infatti, dopo aver fatto il cabarettista e comico in vari locali, nel 2007 vediamo Maurizio Lastrico in Camera Caffè insieme a Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu.

Nel 2017 fa parte della fiction di Rai 1 Tutto può succedere. Invece, l’anno successivo entra nel cast di Don Matteo 11 nella parte di Marco Nardi, ruolo che riprenderà nella dodicesima stagione della serie con protagonista Terence Hill.

Il debutto a Zelig

Nel 2009 scoppia il successo grazie alla partecipazione a Zelig Off. Qui, Maurizio Lastrico, recitava in endecasillabi una versione rivisitata della Divina Commedia di Dante, ovvero parlando di temi quotidiani che tutti affrontiamo ogni giorno. Il pubblico lo ha talmente amato che si guadagna un posto, nel 2010, nella versione in prima serata di Zelig. Continuerà a lavorare sul palco della trasmissione per altri due anni.

La vita privata di Maurizio Lastrico: la compagna

La vita privata di Maurizio Lastrico è avvolta dal mistero. Infatti, come tanti suoi colleghi del piccolo e del grande schermo, ha deciso di mantenere il riserbo più totale. Nemmeno sui social è possibile capire se abbia o meno una compagna.

Dove seguire Maurizio Lastrico: Instagram, Facebook e profili social

Nonostante, come abbiamo detto in precedenza, Maurizio Lastrico tenga molto a mantenere la sua vita privata, usa i profili social per tenere aggiornati i fan sul suo lavoro.

L’account Instagram conta più di 76 mila followers e possiamo vedere all’interno varie foto sui set, in particolare Don Matteo tra i più recenti. Inoltre, possiamo notare vari scatti in compagnia dei suoi ammiratori e mentre fa yoga.

Inoltre, l’attore ha una pagina Facebook dedicata soltanto alle sue esperienze lavorative. Ad oggi, il profilo conta oltre 162 mila seguaci.

Film e serie TV dell attore di Don Matteo

Maurizio Lastrico, nel corso della sua carriera, ha avuto esperienze sia in televisione, sia al cinema. Le serie TV a cui ha preso parte sono Tutto può succedere (2015-2018) e Don Matteo (2018-in corso).

Per quanto riguarda i film in cui ha recitato, invece, troviamo: Sole a catinelle (2013), La felicità è un sistema complesso (2015), Io sono Mia (2019). Quest’ultimo trasmesso anche in prima serata sulla Rai.

Il suo primo amore, ad ogni modo, rimane il teatro, al quale Maurizio Lastrico ha dedicato gran parte del suo tempo. Infatti, dal 2005 al 2014 prende parte a molte produzioni come La bottega del caffè di Goldoni e Re Lear di Shakespeare. Tra gli ultimi lavori spiccano Sogno di una notte di mezza estate e Facciamo che io ero, spettacolo creato da lui, con la regia del collega e amico Gioele Dix.

Ricordiamo che Maurizio Lastrico tornerà nella nuova stagione di Don Matteo, la numero dodici. Ancora non si ha una data certa, ma i nuovi episodi dovrebbero iniziare tra il 2019 e il 2020.

Novella 2000 © riproduzione riservata.