Chi sono i The Jackal

Chi sono i The Jackal? Età dei comici, lavoro, film, YouTube e Instagram

Chi sono i The Jackal? Età dei comici, biografia, lavoro e video

Chi sono i The Jackal? Questa casa di produzione nasce nel 2005 a Napoli ed è stata acquisita dal gruppo Ciaopeople nel 2011. Di questo gruppo di comici, formato oggi da oltre 20 persone che si alternano nei vari video divertenti, troviamo volti ricorrenti e più noti, come quello di Francesco Capaldo, in arte Francesco Ebbasta, uno dei fondatori.

Durante un’intervista con il sito Millionaire ha detto che tutto ha avuto inizio alle scuole medie con i suoi quattro amici che, negati nel gioco del pallone, hanno provato a fare dei video con la telecamera di suo padre, come succede per molti altri loro colleghi, per esempio Le Coliche. Inoltre, ha raccontato che il nome deriva dal fatto che si sento degli sciacalli, perché prendono spunto da tutto ciò che li circonda.

Del team sempre al lavoro su nuovi contenuti troviamo anche Fabio Balsamo, Simone Ruzzo, Alfredo Felco e Ciro Priello. Quest’ultimo, 33 anni d’età, ha ottenuto un enorme successo grazie ad alcuni video di YouTube che lo vedono protagonista, come Gay Ingenui. Tuttavia, spesso hanno anche trattato temi sociali come il razzismo e la disoccupazione.

Ciro Priello

Alla rivista Il Quotidiano del Sud, Ciro racconta approfonditamente le origini dei The Jackal:

Tutto iniziò alla scuola media quando arrivò un professore, che rimarrà sempre nel mio cuore e che è ancora un nostro riferimento, Demetrio Salvi. Lui coinvolse tutta la classe in un laboratorio pomeridiano di regia e sceneggiatura. Era un modo per accumulare crediti, si iscrissero tutti. Io, e Simone, compagni di scuola fin dall’asilo e Francesco, in classe con noi alle medie, la prendemmo molto sul serio. Quando il prof ci assegnava il compito di realizzare le inquadrature, noi ci sforzavamo di andare oltre, confezionavamo dei veri e propri corti; ricordo di aver riutilizzato tutte le cassette con i filmini di famiglia, i compleanni, i saggi di mia sorella, tutti cancellati. Il professor Salvi ci permetteva di proiettare a scuola i nostri lavori: ecco, l’aula magna della Sibilla Aleramo di Napoli, è stata il nostro primo Youtube

Inoltre, nella stessa intervista, ha raccontato di quando le cose hanno subito una svolta per i The Jackal, anche grazie alla web series Lost in Google. Questo progetto era molto costoso e una volta terminati i soldi hanno pensato di far morire il protagonista:

Poi, il miracolo: ci contattò per la prima volta un’azienda, Ciaopeople, produttrice della testata online Fanpage, proponendo di finanziarci con la loro pubblicità. Non ci potevamo credere… ci affrettammo a cambiare la trama di Lost in Google: Simone, il protagonista, moribondo in un letto, viene attaccato a una flebo che riporta scritto: Fanpage. “Che cos’è questa?”, chiede. “È uno sponsor, altrimenti non ce l’avresti fatta”, gli risponde un’amica al capezzale. Era il 2011 e da lì, ce l’abbiamo fatta anche noi. Del resto, i tempi erano cambiati

Fabio Balsamo dei The Jackal

Classe 1989 e originario di Casalnuovo, anche Fabio Balsamo fa parte del gruppo dei The Jackal. La sua carriera ha avuto inizio fin da bambino, quando ha cominciato a recitare in teatro. In seguito, ha conseguito la laurea all’Università Popolare dello Spettacolo di Napoli e ha frequentato un master a Roma in doppiaggio.

The Jackal Fru età biografia di Gianluca Colucci

Nel 2017 Gianluca Colucci, detto Fru è entrato a far parte dei The Jackal. Oggi 24 anni d’età, ha studiato all’Istituto Archimede di Ponticelli diplomandosi con il massimo dei voti, secondo quanto riporta Il Gazzettino Vesuviano. Prima dell’uscita del film Addio fottuti musi verdi la rivista lo ha intervistato chiedendogli come ha iniziato a lavorare con il gruppo:

Avevo iniziato a fare video sul web da un po’ di anni, solo che non avevo moltissimo seguito. A volte davvero misero, ma nonostante questo ho creduto fino in fondo in questo progetto continuando a lavorare ai video finché i The Jackal non si sono accorti della mia esistenza.

Dove seguire i The Jackal: YouTube, Instagram e profili social

Tramite una veloce e semplice ricerca sul web scopriamo che i The Jackal hanno tutti i profili social più importanti. Primo tra tutti, ovviamente, YouTube, con oltre 600 mila iscritti, dove vengono raccolti tutti i video che creano. Per quanto riguarda Instagram, invece, troviamo più di 800 mila followers, mentre sulla pagina Facebook i fan raggiungono quasi i 2 milioni. Infine, l’account Twitter risulta quello un po’ meno seguito con solo 144 mila seguaci.

Il film Addio fottuti musi verdi

Dal successo del loro lavoro sul web, i The Jackal sono potuti andare al cinema con un film che li vede protagonisti, dal titolo Addio fottuti musi verdi. La trama racconta di Ciro, un grafico pubblicitario, che insieme all’amico Fabio decide di partecipare a un contest lanciando il suo curriculum nello spazio. Il foglio viene letto da dei veri alieni che lo convocano per un colloquio di lavoro. Il protagonista si trova, così, a lavorare per una società aliena fondata su competenza e meritocrazia. Anche lì, però, non tutto è come sembra e dovrà prendere delle importanti decisioni per sé stesso e l’umanità.

Novella 2000 © riproduzione riservata.