Damiano Er Faina: il web contro il concorrente di Temptation Island Vip

Damiano Er Faina: il web contro il concorrente di Temptation Island Vip

1A poche ore dall’inizio di Temptation Island Vip, il web si scaglia nuovamente contro Damiano Er Faina

Mancano ormai soltanto una manciata di ore alla partenza ufficiale della seconda edizione di Temptation Island Vip, e tutto è pronto per il debutto della prima puntata. Come ben sappiamo, tra i concorrenti del reality c’è anche Damiano Er Faina, noto al grande pubblico per i suoi numerosi attacchi a diversi volti noti dello spettacolo. Fin dal primo momento si è generata una lunga polemica attorno al re del web, e i social si sono letteralmente infiammati. In molti, infatti, hanno trovato fuori luogo la partecipazione di Coccia all’interno del programma. Gli utenti si sono chiesti perché Mediaset abbia voluto dare una simile popolarità a Er Faina. Adesso, nonostante le accuse non si siano placate, una grande ed importante fetta di web si scaglia nuovamente contro Damiano, dando il via ad una nuova polemica. Scopriamo cosa sta accadendo.

Fin dal primo momento, in molti non hanno visto di buon occhio la partecipazione di Damiano Er Faina a Temptation Island Vip. Come in tanti sapranno, infatti, il concorrente del reality è noto per aver offeso ripetutamente, nel corso degli anni, alcuni importanti personaggi dello spettacolo italiano. A finire nel suo mirino ci sono stati Barbara d’Urso, Tina Cipollari, Fedez, Cecilia Rodriguez, e molti altri. Durissimi i commenti che Er Faina ha rilasciato contro queste celebrità, che gli utenti non hanno mai dimenticato. Sui social è partita una vera e propria rivoluzione, e in molti hanno chiesto la squalifica di Damiano da Temptation Island Vip.

Adesso, a sole poche ore dall’inizio del reality, una grande parte del web si è scagliata ancora contro Damiano Er Faina. Il concorrente, così, è finito per l’ennesima volta al centro della polemica. Vediamo cosa sta accadendo e chi è coinvolto in questa nuova battaglia.

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.