Emy Novella 2000 n. 21 2022

EMY: ecco chi è il giovane formatore più amato dai ristoratori

Emilio Minniti, in arte Emy, è l'ideatore di un nuovo modello di lavoro che valorizza il capitale umano per garantire il successo aziendale

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Si chiama Emilio Minniti, ma il mondo lo conosce come Emy. A soli trent’anni è già un imprenditore di grande rilievo, e aiuta le aziende ad avere successo con il suo particolare metodo formativo.

Un nuovo modello di lavoro

Com’è nata la passione per questo lavoro?

“Da sempre organizzo eventi per le mie aziende clienti, con molta dedizione e passione. Con il tempo mi sono reso conto che in molte realtà che ho seguito negli anni c’erano delle falle che non permettevano loro di avere successo. Nonostante i grandi eventi organizzati, alcuni locali non riuscivano poi a godere dell’indotto di pubblico generato, quindi mi sono chiesto il perché. Il motivo era che mancavano le vere fondamenta, che consitono nel valorizzare il capitale umano”.

Che cosa intendi?

“Il modello di lavoro negli anni è cambiato, e si è notevolmente evoluto. Le gerarchie e il rapporto capo-dipendente non funzionano più. Il vero potere di un’azienda risiede nel dare il giusto valore a tutti i membri del team, trattandoli in modo eguale e facendoli sentire tutti meritevoli e importanti. Solo così tutti sono in grado di esprimere il loro potenziale e di costruire una squadra vincente e di successo”.

In cosa consiste il tuo lavoro?

“Ho unito la mia esperienza nell’organizzazione di eventi alla consulenza aziendale, portando ai titolari delle attività il mio personale metodo che ho sviluppato negli anni. In primis il mio compito è quello di analizzare la realtà che ho di fronte, capire dove risiede il problema e passare all’azione. Successivamente mi occupo di selezionare il personale per l’azienda e di formarlo in modo corretto, così che ci sia un ambiente di lavoro sano, dove tutti sono alleati per il bene comune dell’attività. Costruite le fondamenta mi occupo di tutta la parte di marketing e formazione pratica. Sono molte le realtà a oggi che si stanno affidando a noi e stanno riscontrando un enorme miglioramento, anche in termini di fatturato”.

Tanti eventi e il sogno della TV

Qual è il segreto del tuo successo?

“L’investimento nel capitale umano. In primis il dipendente deve trovare un ambiente sano in cui lavorare in modo sereno. Il proprietario dell’attività ha il dovere di conoscere i propri dipendenti, sapere quali sono le loro aspirazioni per farli esprimere al meglio del loro potenziale”.

Di cosa parlano gli eventi che organizzate per le aziende?

“Si tratta di eventi che organizziamo per offrire una prima giornata gratuita di formazione ai titolari delle attività. Abbiamo organizzato un primo evento lo scorso 2 maggio in Monza e Brianza, evento che ha visto un’importante partecipazione. E ce ne saranno degli altri. Infatti abbiamo in programma una prossima data ad ottobre a Milano, e altri quattro appuntamenti nel 2023”.

Quali sono i tuoi obiettivi futuri?

“Ora l’obiettivo è di far vincere i ristoratori in Lombardia. Poi il sogno è quello di espanderci con il nostro format anche all’estero, creando un asse Milano-Ibiza”.

Hai mai pensato di far conoscere la tua filosofia aziendale anche in televisione?

“A dire il vero non ci avevo ancora pensato, perché sono molto focalizzato sul successo delle aziende che seguo. Ma è sicuramente un qualcosa che mi piacerebbe molto. Chi può dirlo…”

a cura di Rossella Di Pierro

Nessun Articolo da visualizzare