Chi sono Enrico e Benedetta di Matrimonio a prima vista 12

NEWS

Chi sono Enrico e Benedetta di Matrimonio a prima vista 12

Debora Parigi | 10 Aprile 2024

Chi è

Tutto sulla coppia di Matrimonio a prima vista 12 formata da Enrico e Benedetta, la loro vita, il lavoro e il percorso nel programma

Andiamo a conoscere Enrico e Benedetta, coppia di Matrimonio a prima vista 12. E scopriamo le informazioni sulla loro biografia, la vita privata e il lavoro.

Chi sono Enrico e Benedetta

Tra le coppie di Matrimonio a prima vista 12 abbiamo quella formata da Enrico e Benedetta. Vediamo quindi chi sono e le informazioni che li riguardano.

Enrico Bonechi ha 43 anni ed è di Pistoia. Subito dopo il diploma in ragioneria, ha iniziato la sua carriera in banca che non ha mai abbandonato dopo 20 anni. Ragazzo sportivo che ama la palestra, la corsa e il nuovo, nel tempo libero non rinuncia ad un’uscita con gli amici. Purtroppo, ha perso da poco il papà. In famiglia ha un bellissimo rapporto con la mamma, il fratello e la nipote. Non ha mai avuto storie serie, infatti la convivenza più lunga è durata 6 mesi.

Benedetta Campigli ha 34 anni ed è di Lamporecchio in provincia di Pistoia. È responsabile di un punto vendita di una catena di articoli sportivi, lavoro che ama e che le ha permesso da poco di comprare una casa di cui va molto orgogliosa. Cresciuta in una famiglia molto unita in cui le manifestazioni di affetto non sono molto frequenti, e con due sorelle molto più grandi di lei, Benedetta ha la passione per il viaggio, lo sci e la pallavolo. Alle spalle ha una relazione con una proposta di matrimonio non andata a buon fine perché lei si è presa del tempo fino alla fine della relazione.

Gli esperti li hanno messi insieme perché hanno in comune degli schemi mentali abbastanza rigidi di cui sono prigionieri da anni. La relazione dovrà giocare sul sottile equilibrio tra l’autonomia individuale e la condivisione di una vita insieme. Non è facile, ma sperano che ci mettano il massimo impegno per cercare un punto di condivisione.

Enrico e Benedetta a Matrimonio a prima vista

Siamo arrivati all’edizione numero 12 di Matrimonio a prima vista e questo programma ha davvero un grande successo tra il pubblico. Ma chi sono le coppie di questa edizione? Ecco i loro nomi:

Parlando di Enrico e Benedetta, lui non ha mai avuto una storia davvero importante, la convivenza più lunga è stata di 6 mesi. Ed è da 20 anni che si chiede perché non sia riuscito a formare una famiglia. Ha molta voglia di trovare la compagna della vita. Lei, invece, ha una storia importante alle spalle con una proposta di matrimonio che però non ha accettato. In realtà si è presa del tempo per rispondere e alla fine la relazione si è conclusa. Ad oggi è felice lavorativamente e in vari ambiti, ma vorrebbe condividere le sue emozioni e i suoi successi e insuccessi con qualcuno.

Il percorso nel programma

Enrico e Benedetta sono una delle coppie di Matrimonio a prima vista 11. Come sarà quindi il loro percorso che durerà 5 settimane? Andiamo a vedere cosa accadrà in ogni punta.

  • 1^ e 2^ puntata: molto divertimento e risate per Enrico e Benedetta al loro matrimonio. A lei non piace fisicamente ma le piace il suo sorriso. Tutto naufraga durante il viaggio di nozze a Fuerteventura quando conoscendosi vengono fuori caratteri, stili e modi di fare diversi. E infatti hanno anche un dialogo un po’ forte;
  • 3^ puntata: la coppia è ai ferri corti, i loro caratteri infatti sembrano cozzare. Una sera hanno un forte litigio che li port a dormire in letti separati e il giorno dopo è ancora peggio. Volano parole grosse e lei minaccia di tornare in Italia;
  • 4^ puntata: per loro un vero disastro. Finiscono la luna di miele senza parlarsi e confrontarsi mai. Hanno quindi un confronto con uno degli esperti che li invita a non arrendersi e provare la convivenza una volta rientrati in Italia;
  • 5^ puntata: tornati in Italia Enrico e Benedetta non si vedono e non si sentono per giorni. Lei a un certo punto lo chiama per avere un incontro e lui accetta;
  • 6^ puntata: si incontrano dopo alcuni giorni per un confronto e lui dice di voler almeno provare la convivenza, ma lei non vuole. Si incontrano anche con gli esperti che si arrabbiano molto perché dimostrano di non aver fiducia e rispetto nell’esperimento;