Filippo Nardi senza lavoro Coronavirus

Filippo Nardi: ‘Sono senza lavoro e non so se ho avuto il Coronavirus’

3Filippo Nardi denuncia: “Sto valutando altre professioni, perché le mie entrate sono a zero e non ho potuto accertare se ho avuto il Coronavirus”.

Sebbene non perda mai veramente il sorriso, non sarebbe un periodo facile per Filippo Nardi. L’esperto di stile di Detto Fatto ha rilasciato un’intervista al settimanale Nuovo rivelando di trovarsi in un momento critico della carriera. Tutta colpa del Coronavirus, che forse ha anche contratto e che ha bruscamente arrestato le ospitate TV e gli eventi intorno a cui di solito si assiepano i VIP.

L’ex gieffino aveva spiegato di aver avvertito i sintomi della malattia che ha sconvolto il mondo intero. Ma come precisato proprio nella recente intervista, non sarebbe riuscito a farsi praticare un tampone per fugare ogni dubbio del contagio.

Coronavirus a parte, però, sono soprattutto i problemi economici che ora impensieriscono Filippo Nardi. Da titolare di partita IVA rientrerebbe nella categoria di chi beneficia del bonus di 600 euro previsto dal governo. Invece, sembra che pur avendo fatto richiesta quei soldi non gli siano mai arrivati.

“Tutti pensano che noi navighiamo nell’oro”, ha detto con amarezza, “ma non è così. Ho fatto richiesta per il bonus da 600 euro per le partite IVA, ma non è arrivato nulla. Avrei preso volentieri quei soldi, perché in questo momento mi sono stati cancellati tutti i lavori, e le mie entrate sono a zero”.

Va detto che nei giorni scorsi il governo ha provveduto ad accreditare il denaro ad ogni richiedente dopo i ritardi iniziali. È possibile però che Nardi, come molti altri Italiani, rientri fra coloro che lamentano di non aver ricevuto nessun aiuto per qualche errore nella compilazione delle richieste.

Ma come sta Filippo Nardi dopo aver forse contratto il Coronavirus? Ce lo spiega proprio l’esperto di stile…

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.