gerry scotti maria de filippi sanremo

Gerry Scotti rivela dettagli sul suo rapporto con Maria De Filippi

Gerry Scotti ha parlato del suo rapporto con Maria De Filippi e dell'ancora mancato invito sul palco dell'Ariston a Sanremo

1Gerry Scotti su Maria De Filippi

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

In queste ore Fanpage ha pubblicato un’intervista fatta a Gerry Scotti. L’amato conduttore italiano ha parlato del suo lavoro, della carriera fino ad oggi, dei progetti futuri e del rapporto con i suoi colleghi e amici. Tra questi, per esempio, ha menzionato anche Maria De Filippi. Andrea Conti, l’intervistatore, gli ha domandato cos gli piace di più di “Tu si Que Vales” e Gerry ha menzionato l’alchimia che si è venuta a creare negli anni:

Con Maria De Filippi abbiamo una stima reciproca e una frequentazione speciale. Lei è di poche parole, non si lascia molto andare a espressioni stima e affetto, ci scambiamo due messaggi all’anno, ma ci vogliamo davvero bene. […] Lo scheletro della giuria è formato da me, Rudy e Maria e si è creata una alchimia magica, tra personalità totalmente diverse tra loro. E succede anche con Sabrina Ferilli e Teo Mammucari. Credo che ‘Tu si que vales’ sia il varietà più innovativo, moderno e seguito.

Non è mancata anche una domanda a proposito del Festival di Sanremo. Conti, infatti, ha fatto notare a Gerry Scotti come ogni anno si faccia il suo nome: “In Rai se avessero voluto costruire un rapporto con me, negli anni passati, avrebbero potuto fare offerte di lavoro di un certo tipo. Non è mai accaduto. Nelle tre edizioni del Festival di Sanremo ‘i ragazzi di via Massena’ (la sede di Radio Deejay, ndr) ci sono passati tutti e manco solo io. Sarà preoccupazione di Amadeus invitarmi alla prossima occasione per porre riparo all’errore (ride, ndr)“. Ha, perciò, continuato facendo riferimento a una sua ipotetica conduzione:

Scherzi a parte, al Festival non potrei andare come co-conduttore o conduttore perché le stagioni televisive non coincidono mai con i miei impegni. Se avessi il carrozzone da gestire non potrei farlo e Mediaset dovrebbe darmi un anno sabbatico per riuscire a organizzare il Festival. Non avrei problemi invece a strappare un permesso per andare come ospite.

Continua

Indietro

Nessun Articolo da visualizzare